27.5 C
Roma

Roma, molesta bambina a passeggio con il cane: bloccato dai genitori e arrestato

“Non ho fatto nulla, stavo solo giocando”. Così ha tentato di giustificarsi davanti alla polizia un 69enne romano bloccato in strada a Roma dai genitori di una bambina di 11 anni dopo che la loro piccola era stata avvicinata dall’uomo mentre portava a spasso il cagnolino in via Torraccio di Torrenova in zona Tor Bella Monaca, periferia est della Capitale.

Roma, molesta 11enne a passeggio con il cane: bloccato dai genitori e arrestato

L’uomo, secondo il racconto della vittima e dei genitori, l’avrebbe invece palpeggiata cercando anche di abbracciarla con forza. La bimba impaurita è riuscita però a chiamare la madre che è accorsa sul posto insieme al compagno bloccando il 69enne in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine. E’ quindi stato arrestato e dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata.

Leggi anche: Roma, bacia sulla bocca bimbo al ristorante con la famiglia: arrestato per violenza sessuale

Tutto è iniziato nel pomeriggio di giovedì scorso quando gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Roma e del Commissariato Casilino sono intervenuti in via Torraccio di Torrenova, per la segnalazione di un uomo che aveva molestato una bambina. I poliziotti, giunti sul posto, hanno subito notato una coppia che stava tenendo bloccato, con non poca difficoltà, un uomo che dichiarava di non aver fatto nulla e che stava solo giocando.

Il racconto della vittima

Secondo quanto accertato dagli agenti, poco prima, la bambina, mentre stava passeggiando con il suo cagnolino, era stata avvicinata dall’uomo che, con la scusa di chiederle come si chiamasse il cane e che scuola frequentasse, avrebbe iniziato a paleggiarla. La piccola impaurita ha iniziato ad agitarsi ma è comunque riuscita ad allertare la madre telefonicamente che corsa dalla figlia insieme al compagno, ha bloccato il 69enne.

Inoltre, la madre della vittima ha riferito agli agenti, mentre si recavano presso gli uffici del Commissariato Casilino per sporgere denuncia, che la figlia le aveva aggiunto poco dopo che l’uomo l’aveva anche abbracciata con forza. Addosso all’uomo sono stati trovati 2 coltellini, di 6 e 18 cm di lunghezza, che sono stati sequestrati.

Al termine delle attività di rito, il 69enne è stato arrestato poiché gravemente indiziato del reato di violenza sessuale aggravata. L’autorità giudiziaria, su richiesta della Procura di Roma, ha poi convalidato l’arresto.

ULTIME NOTIZIE

Giunta Zingaretti nei guai per il licenziamento della manager Isabella Mastrobuono

Il licenziamento di Isabella Mastrobuono dai vertici della Asl di Frosinone nel 2017 è...

Stazione Ottaviano della metro A, da oggi la chiusura per lavori

A partire da lunedì 22 luglio la stazione Ottaviano della linea A della metropolitana...

Maltempo a Roma e nel Lazio, quando e dove piove: allerta gialla

Maltempo in vista per la giornata di oggi, lunedì 22 luglio 2024, a Roma...

Tre detenuti evasi dal carcere minorile di Casal del Marmo

Tre giovani detenuti di origine tunisina sono evasi dal carcere minorile di Casal del...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Stazione Ottaviano della metro A, da oggi la chiusura per lavori

A partire da lunedì 22 luglio la stazione Ottaviano della linea A della metropolitana...

Maltempo a Roma e nel Lazio, quando e dove piove: allerta gialla

Maltempo in vista per la giornata di oggi, lunedì 22 luglio 2024, a Roma...

Ostia Antica Festival 2024, classe e talento puro con Goran Bregovic

Ostia Antica Festival 2024, classe e talento puro con Goran Bregovic al centro di...