24.2 C
Roma

Ostia, estate senza discoteche: il Comune non rilascia i permessi

Il Comune di Roma ha deciso di non rilasciare i permessi per le discoteche serali lungo il litorale di Ostia, provocando reazioni contrastanti tra i cittadini e i gestori dei lidi. Mentre i residenti esultano per la ritrovata tranquillità, i proprietari dei locali lamentano perdite economiche significative. La decisione del Dipartimento Cultura richiede ora un parere favorevole dal settore Urbanistico, prolungando ulteriormente i tempi di attesa. Nel frattempo, alcuni gestori continuano le attività senza le dovute autorizzazioni, rendendo necessarie ulteriori misure di controllo da parte della polizia amministrativa.

Il provvedimento del Comune di Roma per le discoteche di Ostia

Il Comune di Roma ha scelto di non concedere le autorizzazioni per le discoteche serali sul litorale di Ostia, influenzando notevolmente l’offerta di intrattenimento estivo.

La decisione proviene dal Dipartimento Cultura, che richiede ora una valutazione aggiuntiva da parte del settore Urbanistico per confermare le autorizzazioni.

Questo processo di verifica, già di per sé lungo, viene ulteriormente complicato dalla mancanza di personale nel settore Urbanistico, causando ritardi significativi.

Secondo i gestori dei lidi, i permessi rischiano di arrivare troppo tardi, compromettendo l’intera stagione estiva. “È una forma di ostruzionismo contro la nostra categoria,” dichiarano indignati.

Residenti soddisfatti per la maggiore tranquillità

I residenti di Ostia accolgono con favore la decisione del Comune, che promette serate più tranquille senza il disturbo delle discoteche serali. Negli ultimi anni, il fronte mare di Ostia è stato spesso teatro di eccessi notturni e rumori molesti, causando disagi a chi vive nei dintorni.

La mancanza di permessi per le discoteche rappresenta, quindi, una soluzione attesa da tempo per garantire una maggiore qualità della vita ai residenti. “Finalmente possiamo godere delle serate estive senza il caos delle discoteche,” commentano alcuni abitanti soddisfatti.

Le strategie alternative dei gestori

Nonostante il divieto, alcuni gestori di lidi hanno trovato modi per aggirare le restrizioni, continuando le loro attività serali senza le autorizzazioni necessarie. Molti locali trasformano gli aperitivi in serate danzanti, sfruttando un vuoto normativo che consente loro di proseguire le attività fino a tarda notte.

Questa situazione ha creato una sorta di “movida abusiva”, con musica ad alto volume e numerosi avventori che frequentano le spiagge anche senza permessi ufficiali. 

Controlli intensificati dalla polizia amministrativa

Con l’aumento delle attività serali non autorizzate, la polizia amministrativa ha intensificato i controlli sul litorale di Ostia. Gli agenti verificano le autorizzazioni dei locali e intervengono in caso di irregolarità, programmando interventi mirati per garantire l’ordine pubblico.

La “mala movida” rappresenta una sfida per le autorità, che cercano di mantenere un equilibrio tra il diritto al divertimento e la necessità di rispettare le normative vigenti. “Stiamo monitorando attentamente la situazione per evitare abusi e garantire la sicurezza,” affermano le autorità competenti.

ULTIME NOTIZIE

Vedova di Chris Cornell rapinata di un Rolex da 50mila euro

Rania Vicky Karayannis, vedova del celebre cantante dei Soundgarden Chris Cornell, è stata aggredita...

Incendio al deposito farmaceutico Farla a Latina: le immagini del rogo (VIDEO)

Un grave incendio ha colpito lo stabilimento della cooperativa Farla, specializzata nella distribuzione di...

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Andersson, Ds Djurgardens: “Dahl? La Roma non si è fatta sentire”

Il ds del Djurgardens, Bosse Andersson, ha commentato le voci di mercato che vedrebbero Samuel Dahl...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Vedova di Chris Cornell rapinata di un Rolex da 50mila euro

Rania Vicky Karayannis, vedova del celebre cantante dei Soundgarden Chris Cornell, è stata aggredita...

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Classifica sindaci, come si è piazzato Gualtieri

Classifica sindaci, il primo cittadino di Roma Gualtieri è terz'ultimo in Italia: perse in...