33.3 C
Roma

Controlli dei furti in metropolitana a Roma, 5 arresti

Durante una serie di operazioni specifiche per contrastare i furti in metropolitana a Roma, la Polizia ha arrestato cinque individui. Le autorità hanno intensificato i controlli soprattutto sulla linea A e B della metropolitana, fermando i sospetti responsabili di vari reati, compresi furti con destrezza e aggressioni a pubblici ufficiali.

Controlli in metropolitana, operazione antiborseggio sulla linea A

Durante un controllo a bordo di un treno della linea A, tra le fermate Flaminio e Termini, i poliziotti del I distretto Trevi Campo Marzio hanno arrestato un cittadino argentino di 27 anni.

Il gruppo di sospetti, composto da cinque persone di origine latinoamericana, è salito alla fermata della metropolitana Spagna e ha cercato di derubare una coppia di turisti.

Una donna del gruppo, utilizzando una giacca per nascondere la mano, ha sottratto il portafoglio dalla borsa della turista, passandolo velocemente a un complice. I poliziotti, che avevano osservato l’intera scena, hanno inseguito e bloccato il giovane, recuperando il portafoglio.

Arresti sulla linea B

Sulla linea B della metropolitana, fermata Colosseo, gli agenti del commissariato Celio sono intervenuti dopo la segnalazione di un furto ai danni di un turista.

Due uomini, un colombiano di 31 anni e un peruviano di 28, hanno sottratto il portafoglio dalle tasche del turista, fuggendo verso l’uscita della stazione.

La vittima ha inseguito i ladri, riuscendo a recuperare il portafoglio che i malviventi avevano gettato in un cestino. Grazie all’intervento della vigilanza e della polizia, i due uomini sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato.

Aggressione a San Lorenzo

Gli agenti del commissariato San Lorenzo hanno arrestato un nigeriano di 31 anni dopo che questi, in preda all’agitazione, minacciava le auto in transito con una bottiglia di vetro.

Alla vista degli agenti, l’uomo ha tentato di colpirli, costringendoli a utilizzare lo spray urticante per neutralizzarlo. Due poliziotti sono rimasti feriti durante l’intervento e sono stati soccorsi presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Cristo Re.

Arresto in Piazza dei Cinquecento

Un italiano di origini colombiane di 22 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato Colombo per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e oltraggio a pubblico ufficiale.

L’uomo, che stava disturbando un operatore Atac, ha reagito violentemente quando i poliziotti hanno cercato di identificarlo, colpendoli ripetutamente. Grazie all’intervento degli agenti della Sezione Volanti, l’uomo è stato fermato e portato in custodia.

Tutti gli arresti sono stati convalidati dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica locale.

ULTIME NOTIZIE

Maxi sequestro cibi scaduti in un chiosco

Sanzioni per oltre 2500 euro e maxi sequestro di alimenti e bevande. E' il...

Sviene per il caldo e provoca incidente, muore 54enne

Il gran caldo di questi giorni sta portando a molti malori e ricoveri. Anche...

Minacce per fare vendere casa a un uomo vicino ai clan

Intimidazioni per fargli rivendere agli originari proprietari, tra i quali c'era un uomo ritenuto...

Cimice asiatica, al via la lotta biologica nel Lazio

La Regione Lazio ha intrapreso una significativa iniziativa per contrastare la cimice asiatica, un...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, teatro e musica al Municipio X: parte ‘Teatro Arena Domma’

'Disney 100', il musical tributo, inaugura domani la rassegna culturale 'Teatro Arena Domma –...

Salute mentale in età evolutiva, al via progetto innovativo a Roma

Roma in prima fila per il benessere mentale dei più piccoli. Sono state infatti...

Roma, ecco il “banco tipo” per il commercio su strada

La Giunta capitolina ha approvato una delibera cruciale per il riordino delle attività commerciali...