33.3 C
Roma

Ladispoli, donna annega e muore: in salvo l’amica

Ladispoli, donna annega e muore, mentre l’amica riesce a salvarsi: tragedia terribile in mare per una donna che è affogata malgrado l’intervento dei soccorritori. E’ accaduto sulla spiaggia di Torre Flavia, a Ladispoli.

Ladispoli, donna annega e muore: aveva 62 anni

Tragedia sulla spiaggia a Ladispoli: una donna di 62 anni, Maria Cesaria Petracca, è morta  mentre faceva il bagno nel tratto di mare presso Torre Flavia. Salva l’amica che si trovata in acqua in sua compagnia. La donna era molto nota, apprezzata e benvoluta nella sua comunità: la  62 enne insegnava infatti presso la scuola media Ettore Petrolini di Ronciglione, ed era stata docente anche alla scuola Francesco Petrarca di Capranica.

Tre agenti della polizia locale della Città metropolitana di Roma, nel corso di un pattugliamento sulle spiagge della Riserva Naturale di Torre Flavia, sono intervenuti per soccorrere le due donne che sono finite in balia dalle onde del mare e sbattute contro gli scogli. Portata sulla battigia una delle due, per l’altra non c’è stato  nulla da fare, è stata ritrovata senza vita incastrata negli scogli.

62enne insegnante perde la vita: travolta dalla corrente, finisce sugli scogli

Sono subito partiti tutti gli accertamenti del caso da parte della magistratura che si incarica ovviamente come da rito di ricostruite nei dettagli l’esatta dinamica dell’incidente. Gli agenti Silvia Dentini, Simona Antinucci e Diego Galimberti, sono stati in quei convulsi momenti di disperazione richiamati dalle urla di una persona e, essendo proprio a due passi dal luogo dell’incidente, hanno attivato i soccorsi.

Sul posto sono  intervenuti i vigili del fuoco, il 118 e la guardia costiera di Civitavecchia, a cui sono affidate le indagini d’intesa con la procura.

ULTIME NOTIZIE

Sviene per il caldo e provoca incidente, muore 54enne

Il gran caldo di questi giorni sta portando a molti malori e ricoveri. Anche...

Minacce per fare vendere casa a un uomo vicino ai clan

Intimidazioni per fargli rivendere agli originari proprietari, tra i quali c'era un uomo ritenuto...

Cimice asiatica, al via la lotta biologica nel Lazio

La Regione Lazio ha intrapreso una significativa iniziativa per contrastare la cimice asiatica, un...

Rapporto Ecomafia, a Roma e Lazio troppi abusi edilizi e illeciti

Il rapporto Ecomafia di Legambiente mette in luce numeri negativi per Roma e per...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Cimice asiatica, al via la lotta biologica nel Lazio

La Regione Lazio ha intrapreso una significativa iniziativa per contrastare la cimice asiatica, un...

Ecomafia nel Lazio, il dati Legambiente: male Roma e Latina

Il rapporto Ecomafia 2024 di Legambiente ha rivelato dati allarmanti riguardanti i crimini ambientali...

Roma, caldo record: i medici lanciano l’allarme

Roma diventa sempre più calda. E oggi, venerdì 12 luglio, è uno dei giorni...