29.1 C
Roma

Macabra scoperta a Tarquinia: cadavere in spiaggia

Il cadavere di un uomo di origine rumena, di 40 anni, è stato trovato sulla spiaggia di Tarquinia, con il braccio destro amputato dai morsi dei pesci. Il corpo, rimasto in acqua per almeno dieci giorni, è stato scoperto da un passante. La polizia sta conducendo indagini per determinare le cause della morte e i contatti della vittima in Italia. Al momento non si esclude l’ipotesi che l’uomo fosse un marittimo. L’autopsia sarà determinante per chiarire i dettagli di questo caso.

Il ritrovamento del cadavere in spiaggia

La macabra scoperta è avvenuta sulla spiaggia di Spinicci a Tarquinia, dove un passante ha notato il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione.

La vittima indossava pantaloni neri e una maglietta bianca. Il corpo, riconosciuto come quello di un 40enne rumeno, presentava il braccio destro quasi amputato, probabilmente a causa dei morsi dei pesci.

Secondo le prime ipotesi, il cadavere potrebbe essere stato trascinato dalle correnti marine per diverse miglia prima di essere spinto verso la riva.

Indagini in corso

Le forze dell’ordine stanno indagando per ricostruire gli ultimi giorni di vita della vittima e per determinare se qualcuno ha denunciato la sua scomparsa.

Gli investigatori stanno esaminando i contatti dell’uomo in Italia, cercando di capire se vi siano elementi utili a chiarire le circostanze della morte.

Al momento, non si esclude l’ipotesi che l’uomo fosse imbarcato su una nave. Le forti correnti marine potrebbero aver giocato un ruolo cruciale nel trasportare il corpo dalla zona del decesso fino alla spiaggia di Tarquinia.

L’autopsia e le cause della morte

L’autopsia, che verrà eseguita nei prossimi giorni, sarà fondamentale per determinare le cause esatte della morte. I medici legali esamineranno il corpo per identificare eventuali segni di violenza o altre anomalie che possano fornire indizi sulle circostanze del decesso.

Al momento, l’ipotesi principale è che l’uomo sia morto in mare e che il corpo sia stato successivamente danneggiato dai morsi dei pesci durante la permanenza in acqua.

ULTIME NOTIZIE

Incidente Balduina, anziana travolta e uccisa: grave la figlia

Un drammatico incidente si è verificato nel quartiere Balduina di Roma nella notte di...

Nuovi progetti a Rieti, dalla Regione 9,5 milioni per finanziarli

9,5 milioni di euro per finanziare nuovi progetti a Rieti. La convenzione sulle Strategie...

Gli stacca un dito con un morso e lo ingoia: follia a Lavinio

Un quarantenne pakistano è stato arrestato per tentato omicidio e lesioni dopo aver morso...

Tenta di tagliarle la gola con un taglierino: arrestato

Un uomo di 66 anni è stato arrestato a seguito di un'operazione congiunta tra...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Incidente Balduina, anziana travolta e uccisa: grave la figlia

Un drammatico incidente si è verificato nel quartiere Balduina di Roma nella notte di...

Nuovi progetti a Rieti, dalla Regione 9,5 milioni per finanziarli

9,5 milioni di euro per finanziare nuovi progetti a Rieti. La convenzione sulle Strategie...

Gli stacca un dito con un morso e lo ingoia: follia a Lavinio

Un quarantenne pakistano è stato arrestato per tentato omicidio e lesioni dopo aver morso...