29.7 C
Roma

Sequestrata grotta a Ponza: trovate barche abbandonate e discarica rifiuti

Una grotta paesaggisticamente tutelata e interdetta perché a rischio frana, riempita di rifiuti e barche abbandonate. E’ quello che hanno scoperto a Ponza i finanzieri della Sezione Operativa Navale di Gaeta e della Tenenza di Ponza, nel corso di uno dei tanti monitoraggi del territorio a tutela delle risorse ambientali e paesaggistiche.

Sequestrata grotta a Ponza: trovate barche abbandonate e discarica rifiuti

I militari hanno individuato un’area del pubblico demanio marittimo, censita con il nome di “Grotta dei Morti”, usata come discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi e non. L’area è stata sequestrata e tre persone sono state denunciate.

Trovati 100 mc di rifiuti anche pericolosi

Nella “Grotta dei Morti”, un’area di circa 300 metri quadrati e interdetta da un’ordinanza Comunale per rischio frana, i militari della Guardia di Finanza hanno trovato decine di barche abbandonate in legno, vetroresina e battelli pneumatici. Scoperta sul posto anche una discarica a cielo aperto, con circa cento metri cubi di rifiuti anche pericolosi. Secondo quanto appurato dalle indagini, l’area era inoltre utilizzata abusivamente per il deposito e l’effettuazione di manutenzione straordinaria dei natanti.

Tre denunciati

Le Fiamme Gialle hanno quindi proceduto al sequestro preventivo della grotta, paesaggisticamente tutelata, deferendo, in seguito a successivi accertamenti di polizia giudiziaria, tre responsabili alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino per i reati di occupazione abusiva e attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Il precedente

Sempre sull’isola di Ponza la scorsa estate è stata sequestrata dalle Fiamme Gialle un’area di circa 1.300 metri quadrati in zona Cala dell’Acqua dove erano stati abbandonati relitti di imbarcazioni, motori anche parti, non bonificati, frigoriferi e altri materiali altamente inquinanti.

L’area sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale è stata posta sotto sequestro preventivo a carico di ignoti, per abbandono incontrollato di rifiuti. L’operazione è stata effettuata dai militari della sezione operativa navale di Gaeta, insieme ai colleghi della tenenza di Ponza, nel corso del costante monitoraggio del territorio.

 

ULTIME NOTIZIE

Lotito incontrerà Gualtieri per lo stadio Flaminio | La Lazio cerca l’accordo

Tiene banco la situazione di un nuovo stadio per la Lazio. Alcuni giorni fa il...

Musica, dalla Tosca a Turandot: prosegue il cartellone del Caracalla Festival 2024,

Non si ferma la musica alle Terme di Caracalla dove, in occasione del Caracalla...

Si finge poliziotto, ordina le pizze e non paga: arrestato

Un uomo di 57 anni è stato arrestato a Roma per aver truffato diversi...

Roma, al via Il Cinema Oltre – Arena Cinema Parco Labia: il programma

Ha avuto inizio Il Cinema Oltre - Arena Cinema Parco Labia, l’arena cinematografica organizzata...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Si finge poliziotto, ordina le pizze e non paga: arrestato

Un uomo di 57 anni è stato arrestato a Roma per aver truffato diversi...

Roma, rompe il vetro del treno e scappa: fermata 51enne

Durante la notte tra lunedì e martedì, una donna di 51 anni di Roma,...

Agro Pontino, dopo la morte di Singh boom di assunzioni: i dati dell’Inps

Dopo la morte di Satnam Singh, il bracciante indiano lasciato morire dissanguato dopo aver...