33.3 C
Roma

Ostia, intestano lido a fondazione per avere sconti sul canone: 9 misure cautelari

Le indagini condotte dai Finanzieri del Comando Provinciale di Ostia hanno rivelato che nove persone avevano intestato un noto stabilimento balneare del litorale romano a una fondazione per sub-affittare il ristorante e il bar interno ad altre società, beneficiando della riduzione del canone di concessione demaniale.

La struttura in questione, gestita dalla fondazione dal 2019 al 2022, era già stata confiscata agli esponenti del clan Fasciani e affidata all’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Ostia, misure cautelari per 9 persone

Grazie all’escamotage di intestare la struttura a una fondazione, gli indagati potevano sub-affittare il ristorante e il bar interno ad altre società, beneficiando della riduzione del canone di concessione demaniale.

Inoltre, avevano costituito altre fondazioni, associazioni senza scopo di lucro e società, ricevendo cospicui introiti da sponsorizzazioni e donazioni di gruppi multinazionali del settore farmaceutico. Questi fondi venivano poi trasferiti ad altre entità riconducibili agli stessi indagati, attraverso l’uso di fatture per operazioni inesistenti riguardanti consulenze e progetti fittizi. Il denaro così ottenuto veniva riciclato mediante movimentazioni bancarie che si concludevano con la ricarica di carte prepagate.

L’ordinanza di misure cautelari, emessa dal Gip del Tribunale di Roma e comprendente 5 arresti domiciliari e 4 obblighi di firma, è stata eseguita dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma. Gli elementi raccolti durante le indagini hanno portato a questa decisione nei confronti di 9 dei 34 indagati, accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari, truffa, riciclaggio e auto-riciclaggio.

ULTIME NOTIZIE

“Roma antica in ostaggio”

“Soccombere al "diktat automobilistico", in una città strangolata dal traffico, trasformare le archeologie dell'antica...

Maxi sequestro cibi scaduti in un chiosco

Sanzioni per oltre 2500 euro e maxi sequestro di alimenti e bevande. E' il...

Sviene per il caldo e provoca incidente, muore 54enne

Il gran caldo di questi giorni sta portando a molti malori e ricoveri. Anche...

Minacce per fare vendere casa a un uomo vicino ai clan

Intimidazioni per fargli rivendere agli originari proprietari, tra i quali c'era un uomo ritenuto...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, caldo record: i medici lanciano l’allarme

Roma diventa sempre più calda. E oggi, venerdì 12 luglio, è uno dei giorni...

Incidente in via Prenestina, traffico dei tram bloccato

Un incidente avvenuto oggi, venerdì 12 luglio, ha causato disagi notevoli al traffico dei...

Maxi sequestro di droga a Roma: 5 arresti

A Roma un'operazione della polizia del III Distretto Fidene-Serpentara ha portato al sequestro di...