22.3 C
Roma

Elezioni amministrative a Roma, trenta i Comuni al voto, ecco quali

Elezioni amministrative a Roma: con l’arrivo dell’election day sono ben trenta i comuni di Roma al voto. Quali sono e come si vota? Ecco un vademecum per tenere tutto a mente e sotto controllo. Partendo da un dato: sono quattro i comuni al di sopra dei 15 mila abitanti in cui si può, dunque, tecnicamente, andare al ballottaggio.

Elezioni amministrative a Roma, dove si vota e quali i Comuni con possibilità di ballottaggio

Sono trenta le città in cui si va alle urne in queste ora, di cui 4 con possibilità di passare al secondo turno, quello del ballottaggio, per via delle nota regola dei 15 mila abitanti. Dunque, nella due-giorni in cui si vota anche per le elezioni europee, ecco anche spazio alla scelta di tanti cittadini del territorio in merito alle preferenze amministrative. Chi vincerà?

Nelle giornata dell’8 e il 9 giugno, con le urne aperte dalle 15 alle 23 e dalle 7 alle 23,  si eleggono i sindaci delle città della provincia di Roma ed i rispettivi consigli comunali. Ma dove si vota e quali sono i quattro Comuni dove è possibili andare al ballottaggio?

Quali sono i comuni con possibilità di ballottaggio

In base alla densità abitativa, riferita alla soglia dei 15 mila abitanti, si potrebbe arrivare al turno bis, quello del ballottaggio – che cadrebbe il 23 e 24 giugno – nelle città di Tivoli, Civitavecchia, Palestrina e Monterotondo.

Tivoli siamo infatti sugli oltre 55 mila abitanti (per essere precisi 55.176), e dunque la città tiburtina è una delle possibili in cui, senza un consenso largo, si potrà andare al secondo turno. Lo stesso può avvenire a Civitavecchia (51.880 abitanti), così come a Monterotondo, che malgrado registri una minor densità (41.060 abitanti), rientra nella regola. Statistica: Monterotondo è l’unico Comune che, dal dopoguerra ad oggi, ha avuto solo sindaci di sinistra o centro sinistra.

A chiudere il quadrilatero vi è Palestrina (22.082 abitanti) con elezioni attese da parecchio tempo.

Altri Comuni che vanno al voto

Gli altri Comuni in cui si voterà, trovandosi sotto i 15 mila abitanti, non andranno incontro alla possibilità del secondo turno: CI sono Arsoli, Artena, Bellegra, Canterano, e ancora Capranica Prenestina, Carpineto Romano, Castel San Pietro Romano.

Al voto anche i cittadini di Cave, di Colonna, e di Gravignato, come anche a Gerano, Gorga e Monteporzio Catone, accanto a Moricone, Nazzano. Chiamati a decidere tramite le urne anche i cittadini di Pisoniano, Poli, Rocca Priora, Roviano, Sambuci, San Vito Romano e ancora Sant’Angelo Romano, Saracinesco, Vallepietra e Vicovaro.

ULTIME NOTIZIE

Festa del Cinema di Roma, il commento di Nastasi dopo le parole di Gualtieri

Festa del Cinema di Roma, il commento di Nastasi dopo le parole di Gualtieri....

Diodato a Venere in Musica, domani il concerto evento

Diodato a Venere in Musica, domani il concerto evento. Torna, con la terza edizione,...

Morcheeba show a Venere in Musica

Morcheeba show a Venere in Musica: in un contesto di assoluta adrenalina e di grande...

Ecco quali sono i giochi sul web che coinvolgono di più gli italiani

A proposito dell’intrattenimento videoludico odierno si potrebbero citare mille fonti che adempiono a questa...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Sanità, Rocca: “Con il Giubileo ci dobbiamo far trovare pronti per 30 milioni di pellegrini”

“Nessuna integrazione era stata fatta per i nostri anziani”, così il presidente della Regione...

Regione Lazio, presentazione del Bando Energia il 19 giugno

Il 19 giugno, nella Sala Tevere della Regione Lazio, verrà presentato il Bando Energia.,...

Roma, Gualtieri: “Molti cantieri chiuderanno a dicembre”

È stato necessario creare un’app per tenere conto di tutti i cantieri aperti a...