25.1 C
Roma

Carriera alias per i dipendenti del Comune di Roma: firmato il protocollo con i sindacati

Il protocollo d’intesa con le organizzazioni sindacali per la carriera alias del personale dipendente di Roma Capitale è stato firmato oggi. Si tratta della procedura amministrativa che prevede – nel caso di persona transessuale o non binaria – la possibilità di modificare negli atti interni il nome anagrafico del dipendente capitolino con il nome corrispondente alla propria identità di genere, sulla base di un accordo di riservatezza.

Carriera alias, firmato il protocollo

Ad annunciare la firma del protocollo è Andrea Catarci, assessore alle politiche del Personale di Roma Capitale: “L’amministrazione compie un ulteriore e concreto passo avanti sulla strada della tutela dei diritti e del benessere di tutto il personale dipendente, impegnandosi a promuovere un ambiente lavorativo rispettoso dei percorsi di affermazione di genere e dell’autodeterminazione di ciascun dipendente e consentendo a tutte e tutti di lavorare con dignità e rispetto, senza discriminazioni”.

Aggiunge Catarci: “L’attivazione dell’identità alias sarà possibile attraverso un semplice accordo di riservatezza sottoscritto tra il/la dipendente e Roma Capitale, nel pieno rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Un ringraziamento sentito va ai sindacati per il prezioso confronto, al Dipartimento organizzazione e risorse umane e a Marilena Grassadonia, coordinatrice dell’Ufficio diritti Lgbt+ di Roma Capitale per il lavoro sinergico e appassionato”, conclude.

Ha dichiarato Marilena Grassadonia, coordinatrice dell’Ufficio diritti Lgbt+ di Roma Capitale: “La firma con le organizzazioni sindacali del protocollo di intesa per l’attivazione dell’identità alias per il personale dipendente di Roma Capitale è un altro tassello importante nella costruzione di una Capitale dei diritti. Grazie al lavoro dell’Assessore Andrea catarci che, dopo il lavoro per la trascrizione dei certificati di nascita esteri con due mamme, conferma oggi con questo atto, il suo impegno a fianco della comunità lgbtqia+. Da parte mia come Coordinatrice Ufficio Diritti LGBT+ tanto orgoglio e soddisfazione per essere riuscita a rispondere a una necessità e rendere concreta una ulteriore istanza della comunità. In quella firma siete tuttə con me, amichə e compagnə transgender e non binarie che da anni siete parte della mia vita. Profonda emozione e gratitudine per tuttə voi”, conclude.

ULTIME NOTIZIE

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Andersson, Ds Djurgardens: “Dahl? La Roma non si è fatta sentire”

Il ds del Djurgardens, Bosse Andersson, ha commentato le voci di mercato che vedrebbero Samuel Dahl...

Lazio, Lotito risponde alle accuse: “Abbiamo speso più della Juventus. Greenwood? Se i tifosi lo vogliono mettano i soldi”

Al termine del consiglio federale della FIGC, Claudio Lotito si è espresso sulle critiche ricevute...

Classifica sindaci, come si è piazzato Gualtieri

Classifica sindaci, il primo cittadino di Roma Gualtieri è terz'ultimo in Italia: perse in...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Classifica sindaci, come si è piazzato Gualtieri

Classifica sindaci, il primo cittadino di Roma Gualtieri è terz'ultimo in Italia: perse in...
00:01:08

Maxirissa nel Viterbese, 6 feriti

Maxirissa a bottigliate e coltellate a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. Tutto è...