35 C
Roma

Villa sommersa sui fondali a Cerveteri, conclusi i lavori

Villa sommersa sui fondali a Cerveteri, conclusi i lavori: l’abnegazione e il lungo impegno subbacqueo ha portato i suoi frutti, e la struttura, conservata intatta, è un ennesimo ritratto della grandiosa storia dell’antichità.

Ancora una volta il territorio laziale riporta a galla – ed è proprio il caso di dirlo in questa circostanza – delle realtà storiche antiche e, anzi, antichissime, attorno alle quali non solo si registrano interessi clamorosamente trasversali da tutte le parti del mondo: ma emerge, ancora una volta la straordinaria eccellenza di un’unicità classica, quella romana, per appunto, che ha pochi, pochissimi eguali al mondo.

Dal mondo degli abissi ritorna alla superficie della ‘vita’ l’ennesimo straordinario lascito dell’epoca classica romana: resti di una costruzione che, ora, rappresenta l’ennesimo spaccato di una storia iconica, quella di Roma, che fa invidia a tutto il mondo.

E’ successo, come molti sapranno, a Cerveteri: dalle cui fondamenta è stata rinvenuta una costruzione in ottimo stato. Vediamo i dettagli.

Villa sommersa sui fondali a Cerveteri, conclusi i lavori: la situazione

La villa sommersa, i cui resti sono stati ritrovati a Cerveteri, ha fatto riemergere dall’oblio acquatico una costruzione romana nel fondale delle coste laziali che ha fatto scalpore. La particolare struttura e le fondamenta sono formate da un banco di argilla composta da una doppia cinta di muri in laterizio, e ciò di fatto ha consentito all’edificio di garantirsi una conservazione dell’intera struttura: straordinario davvero.

Si sono dunque conclusi i lavori subacquei di restauro di una struttura di epoca romana presso  la località di Campo di Mare a Cerveteri. La struttura circolare di 50 metri,del tutto sommersa e a pochi metri dalla riva, parrebbe essere un padiglione di una villa romana la cui estensione rimane al momento ancora non nota.

La particolare struttura del ”padiglione”, le cui fondamenta sono come detto fatte da un banco di argilla formata da una doppia cinta di muri in laterizio, ha dato modo di conservare a lungo l’intera struttura.

Completamente integra, villa sottomarina appare a Cerveteri

Il funzionario responsabile della soprintendenza ha chiarito che il tutto fa pensare a una pertinenza legata a una villa elegante e rappresentativa ancora da scoprire appartenuta, considerata la vicinanza con la Capitale, a una probabile famiglia dell’antica aristocrazia romana.

A lungo i sommozzatori della stazione navale hanno supportato il lavoro della componente subacquea della soprintendenza, malgrado le condizioni marine spesso sfavorevoli a causa del moto ondoso data la scarsa profondità. Si tratta di un primo intervento, mirato alla comprensione dei resti antichi visibili, che proseguirà per la tutela e salvaguardia del sito archeologico.

ULTIME NOTIZIE

Stadio Olimpico, siglato l’accordo tra Corepla e Sport e Salute per rendere gli eventi più sostenibili

Parte il progetto mirato a ottimizzare l’eco-sostenibilità degli eventi tenuti allo Stadio Olimpico di...

La matematica è un problema nel Lazio: i risultati dei test Invalsi

I risultati dei Test Invalsi del 2024 evidenziano carenze nella matematica per gli studenti...

Trastevere Calcio, rinnova il capitano Massimo

Trastevere Calcio, Massimo resta in amaranto Il Trastevere Calcio annuncia il rinnovo del capitano, Emiliano...

Manuela Petrangeli, oggi il funerale a Roma

Centinaia di persone si sono riunite alla Basilica di Santa Maria della Salute a...

Continua a leggere su radioroma.it

https://www.radioroma.it/wp-content/uploads/2023/04/seminara.jpg

NOTIZIE CORRELATE

Stadio Olimpico, siglato l’accordo tra Corepla e Sport e Salute per rendere gli eventi più sostenibili

Parte il progetto mirato a ottimizzare l’eco-sostenibilità degli eventi tenuti allo Stadio Olimpico di...

La matematica è un problema nel Lazio: i risultati dei test Invalsi

I risultati dei Test Invalsi del 2024 evidenziano carenze nella matematica per gli studenti...

Manuela Petrangeli, oggi il funerale a Roma

Centinaia di persone si sono riunite alla Basilica di Santa Maria della Salute a...