24.2 C
Roma

Atac chiude il bilancio con un utile di 11 milioni

ATAC ha chiuso il bilancio del 2023 con un utile di 10,95 milioni di euro, segnando un miglioramento di circa 61 milioni rispetto all’anno precedente. Questo risultato positivo è frutto di un’efficienza operativa aumentata, che ha comportato sia un incremento dei ricavi che una riduzione dei costi. Il valore della produzione è cresciuto a 970,5 milioni di euro, principalmente grazie all’aumento dei ricavi derivanti dalla vendita dei titoli di viaggio. Parallelamente, i costi di produzione sono diminuiti, con significativi risparmi sui costi energetici e del personale. Il patrimonio netto dell’azienda si è rafforzato, mentre i debiti sono stati ridotti, consolidando la stabilità finanziaria di ATAC.

Atac, incremento dei ricavi e riduzione dei costi

Nel 2023, ATAC ha visto il valore della produzione aumentare di 20,5 milioni di euro, raggiungendo un totale di 970,5 milioni. Questo incremento è dovuto principalmente ai ricavi provenienti dalla vendita di titoli di viaggio, che sono aumentati di 31,1 milioni di euro.

Sul fronte dei costi, la società ha ridotto le spese di produzione di 44,4 milioni di euro, portando i costi complessivi a 947,7 milioni. La diminuzione dei costi per servizi, in particolare, ha contribuito significativamente, grazie a una notevole riduzione delle spese energetiche, con cali nei costi di carburanti, gas ed energia elettrica rispettivamente del 17,8%, 52,5% e 41,6%. Anche i costi del personale sono scesi di 15 milioni di euro, dovuto a una riduzione delle attività svolte dalla società.

ATAC ha registrato un rafforzamento del patrimonio netto di 40,8 milioni di euro nel 2023, accompagnato da una riduzione dei debiti di 122,7 milioni. Questo miglioramento patrimoniale ha portato le disponibilità liquide a 46,3 milioni di euro alla fine dell’anno. 

Le parole del DG Alberto Zorzan

“Il bilancio 2023 dimostra che le misure di efficientamento adottate stanno funzionando, con un costante miglioramento delle performance produttive e di servizio” ha dichiarato il Direttore Generale Alberto Zorzan, soddisfatto per i risultati ottenuti.

“La stabilità economica raggiunta è fondamentale per realizzare gli ambiziosi obiettivi del Piano Industriale quadriennale adottato da ATAC, che punta su investimenti nel rinnovo delle infrastrutture di trasporto e delle flotte.”

ULTIME NOTIZIE

Incendio al deposito farmaceutico Farla a Latina: le immagini del rogo (VIDEO)

Un grave incendio ha colpito lo stabilimento della cooperativa Farla, specializzata nella distribuzione di...

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Andersson, Ds Djurgardens: “Dahl? La Roma non si è fatta sentire”

Il ds del Djurgardens, Bosse Andersson, ha commentato le voci di mercato che vedrebbero Samuel Dahl...

Lazio, Lotito risponde alle accuse: “Abbiamo speso più della Juventus. Greenwood? Se i tifosi lo vogliono mettano i soldi”

Al termine del consiglio federale della FIGC, Claudio Lotito si è espresso sulle critiche ricevute...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Classifica sindaci, come si è piazzato Gualtieri

Classifica sindaci, il primo cittadino di Roma Gualtieri è terz'ultimo in Italia: perse in...
00:01:08

Maxirissa nel Viterbese, 6 feriti

Maxirissa a bottigliate e coltellate a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. Tutto è...