23.9 C
Roma

Roma, rissa con accoltellamento nella tavola calda: locale chiuso per 5 giorni

Rissa con accoltellamento in una tavola calda a Roma in zona Monte Sacro, ritrovo inoltre di soggetti pericolosi. Motivi sufficienti per far scattare la chiusura del locale. Il Questore di Roma ha emesso un provvedimento di sospensione della licenza per 5 giorni, a carico del titolare dell’esercizio commerciale dove lo scorso 18 maggio sono intervenuti gli agenti del commissariato Fidene-Serpentara per una lite a colpi di spranghe di ferro durante la quale un cliente era rimasto ferito da un fendente.

Roma, rissa con accoltellamento nella tavola calda: locale chiuso per 5 giorni

Secondo quanto ricostruito nelle indagini della polizia la lite iniziata per futili motivi aveva avuto come protagonisti tre uomini i 3 che avevano messo a soqquadro l’intero locale danneggiando, inoltre le vetrine con delle spranghe di ferro. Gli agenti sono riusciti ad identificare tutti i partecipanti alla lite e due di essi sono stati denunciati in stato di libertà perché gravemente indiziati dei reati di rissa e danneggiamento.

Ritrovo abituale di soggetti socialmente pericolosi

Nell’auto di uno di loro, i poliziotti hanno trovato il coltello, con una lama lunga circa 16 cm, utilizzato durante la rissa. Gli investigatori hanno, inoltre, appurato che l’esercizio di corso Sempione era ritrovo abituale di soggetti socialmente pericolosi e costituisce perciò un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Leggi anche: Ardea, sgomberata colonia estiva sul lungomare: era stata occupata la scorsa estate

Parallelamente all’attività di polizia giudiziaria, su input dello stesso commissariato, la Divisione di Polizia Amministrativa ha avviato un’istruttoria al termine della quale il Questore, applicando l’articolo 100 del testo unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, ha emesso il provvedimento di sospensione dell’attività per 5 giorni.

Nelle scorse ore gli agenti del commissariato Fidene-Serpentara hanno notificato il decreto all’amministratore unico del locale e, come previsto dalla normativa, hanno affisso all’ingresso del locale il cartello “Chiuso con provvedimento del Questore”.

ULTIME NOTIZIE

Il Quartiere Coppedè

Il Quartiere Coppedè, il più intrigante e misterioso dei quartieri romani. I simboli del Coppedè Con...

SPECIALE – Grand Prix Storico di Roma, sport e passione allo Stadio dei Marmi

Il bianco brillante dei marmi del Foro Italico ha fatto da sfondo al 3°...

Anna Magnani, icona della cinematografia mondiale ed immagine della Città Eterna: da 10 anni si rinnova il suo mito attraverso un prestigioso Premio

Quando, il 26 settembre del 1973, ad appena 65 anni dovette arrendersi ad un feroce tumore...

Anzio, avvicinano anziani al centro commerciale e li derubano: arrestate 2 ragazze. Caccia alle complici

Avvicinavano gli anziani in visita al centro commerciale di Anzio e con la scusa...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Nuovi roghi alle porte di Roma: incendi a Tor Vergata e Campagnano

Ancora incendi a Roma e provincia. Due i roghi divampati nelle ultime ore che...

Roma, incidente sulla Casilina tra due auto e uno scooter: morto 34enne

Grave incidente stradale nella serata di ieri in via Casilina a Roma. Un ragazzo...

Trastevere, auto sbaglia manovra e finisce sui tavoli del ristorante: ferita bimba

Momenti di paura in via della Paglia a Roma nel cuore di Trastevere. Un'auto...