32.1 C
Roma

Intervista con Enula, al Drive Time di Radio Roma

Intervista con Enula, al Drive Time di Radio Roma, con Lele Sarallo e Lory, in regia Luqas

“Ho pensato alla fine, all’inizio. Al big bang. Al buio. Poi mi sono chiesta, e se tutto finisse ora? E se niente fosse mai cominciato? Chi ero prima di diventare chi sono? E cosa diventerò quando il sipario cadrà sulla mia ultima scena?” – ENULA

Da giovedì 23 maggio, è online il videoclip di BIG BANG”, il nuovo brano dell’eclettica cantautrice ENULA (Universal Music).

“Big Bang” per la regia di Gilberto Tommasi, coglie l’essenza del vivere nel presente e della natura dei ricordi, attraverso le molteplici sfaccettature del tempo e la percezione soggettiva della sua velocità. Vivere nel presente è cruciale, il tempo, sebbene astratto, è tangibile sulla pelle, suscitando interrogativi sul suo scorrere incessante. La domanda di ENULA, incisa nella canzone, riflette il desiderio umano di un paradiso senza dover affrontare la morte, in cui l’opera meravigliosa della vita, con il suo dolore e la sua gioia, si manifesta in una singola, intensa esplosione di esperienza umana.

Il brano è entrato nella playlist editoriale “New Music Friday” di Spotify.

«Se non si vive nel presente, tutto si trasforma immediatamente in un ricordo – afferma ENULA – E i ricordi, come si sa, portano nostalgia. Nostalgia di me da bambina, nostalgia di un’epoca passata, nostalgia di un albero che fra cento anni vedrà il mondo che io adesso vedo, cambiare. Quante vite sono passate sotto i miei piedi? E il tempo, per quanto illusorio sia, perché lo sentiamo così tanto sulla nostra pelle? E perché sembra che tutto vada così veloce? Questa canzone è una domanda. La mia domanda, a cui forse non riuscirò a rispondere. E allora, se “tutti vogliono il paradiso, ma nessuno vuole morire”, alla fine, forse il paradiso ce lo abbiamo tra le mani, senza che ce ne rendiamo conto. E se siamo “sulla vetta del mondo o in un locale di merda”, lo decidiamo noi. Quindi, mentre queste domande continuano a frullarmi in testa, scelgo di tenere stretto il paradiso che ho, lasciando che ogni respiro mi calmi. Questa è la meravigliosa opera, il dolore squisito, l’infinita commedia del vivere, tutto catturato in una singola, remota esplosione. Che ha creato o ha distrutto? Non lo so, ma io, ne sento ancora l’eco».

Chi è Enula:

Enula Bareggi, in arte Enula, è nata nel 1998 e ha dimostrato fin da bambina un talento eccezionale nel campo della musica. Sin dall’infanzia, infatti, ha coltivato la sua passione per la musica attraverso lo studio della teoria e della pratica musicale, sviluppando una tecnica vocale raffinata e unicità nelle sue liriche. La svolta nella sua carriera è avvenuta nel 2020, quando ha deciso di presentarsi per un provino nel programma televisivo “Amici” di Maria De Filippi. Il suo ingresso nel programma è stato un successo immediato, dopo aver vinto una sfida con la sua interpretazione del brano “Auricolari”. Durante il corso del programma, Enula ha continuato a stupire il pubblico con le sue esibizioni, presentando altri due brani di grande impatto: “Con(torta)” e “Da sola (con me)”, entrambi inclusi nel suo album di debutto del 2021 intitolato “Con(torta)”. L’album ha riscosso un notevole successo, totalizzando oltre 30 milioni di stream sulle piattaforme digitali. Enula ha collaborato con vari artisti di rilievo nel panorama musicale italiano, come Franco126, Dardust, Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari, Katoo, Mr. Rain e Ibisco. Un momento significativo della sua carriera è segnato dalla collaborazione per il brano “Due Rose” dei Tiromancino, che è stato per più di cinque mesi nella top 100 delle classifiche radiofoniche dopo essere entrato in top 10. Nel 2023, Enula è stata scelta come voce protagonista della colonna sonora del film “Addio al nubilato 2”, diretto da Francesco Apolloni. Questa esperienza ha segnato il suo debutto cinematografico, interpretando il ruolo di Sofia accanto ad attori come Laura Chiatti, Chiara Francini, Antonia Liskova e Jun Ichikawa. Il suo singolo “Battito”, uscito il 5 gennaio (2024), ha ricevuto un caloroso apprezzamento dalla critica e dal pubblico

IMG 6609

ULTIME NOTIZIE

Roma tra migliori città per studenti universitari

Roma, insieme a Milano e Torino, è tra le migliori città studentesche italiane, nella...

Incendio al Palazzaccio, Corte di Cassazione evacuata

Un incendio è divampato poco prima del mezzogiorno all'interno di alcuni uffici al terzo...

Tenta di arrampicarsi su Fontana di Trevi, bloccato

Voleva salire su uno dei cavalli ornamentali della Fontana di Trevi, ma è stato...

Piromane al centro di Roma, colto con petardo in tasca

Piromane al centro di Roma, beccato perfino con petardo in tasca. Paura nel cuore della...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

00:01:02

Roma tra migliori città per studenti universitari

Roma, insieme a Milano e Torino, è tra le migliori città studentesche italiane, nella...
00:00:59

Incendio al Palazzaccio, Corte di Cassazione evacuata

Un incendio è divampato poco prima del mezzogiorno all'interno di alcuni uffici al terzo...
00:01:03

Tenta di arrampicarsi su Fontana di Trevi, bloccato

Voleva salire su uno dei cavalli ornamentali della Fontana di Trevi, ma è stato...