30.9 C
Roma

Regione Lazio, approvato piano triennale per il cinema e l’audiovisivo

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato il Piano triennale del cinema e dell’audiovisivo licenziato dalla Giunta regionale. Il Piano triennale 2024/2027 definisce le priorità, gli obiettivi e gli strumenti regionali per il settore cinematografico e audiovisivo, in linea con i nuovi orientamenti della strategia regionale.

Tra gli obiettivi operativi del piano si evidenziano: il supporto agli autori, con particolare attenzione ai giovani; la promozione di iniziative per la parità di genere e la green economy; l’internazionalizzazione delle imprese tramite coproduzioni internazionali; l’attrazione di produzioni cinematografiche italiane ed estere per valorizzare le ricchezze del territorio; il sostegno alle attività di promozione delle opere cinematografiche e audiovisive; l’incentivazione delle tecnologie innovative; il sostegno all’occupazione nel settore; la diffusione del cinema su tutto il territorio regionale; e la promozione di progetti di conservazione e restauro del patrimonio filmico.

Regione Lazio, Rocca: “Provvedimento che dà nuova linfa a tutto il settore”

Il presidente della Regione Lazio Francesco Rocca ha commentato così l’approvazione del piano triennale del cinema e dell’audiovisivo: “Mercoledì, dopo una lunga seduta, il Consiglio regionale del Lazio ha approvato il Piano triennale del cinema e dell’audiovisivo licenziato dalla Giunta regionale e poi approdato in aula. Si tratta di un importante provvedimento che dà nuova linfa a tutto il settore e a tutta la filiera del cinema e dell’audiovisivo. Un comparto strategico per l’economia e il futuro della nostra regione che vogliamo rilanciare e incentivare”.

Ha aggiunto il presidente Rocca: “Ringrazio per il lavoro svolto la responsabile della struttura Cinema e Audiovisivo, Lorenza Lei, il presidente del consiglio regionale Antonello Aurigemma, il presidente della commissione cultura e spettacolo Luciano Crea, tutti i capigruppo e i consiglieri regionali che hanno dato il via libera a questo importante provvedimento per un settore che, oltre a rappresentare un’industria di assoluto rilievo per la nostra Regione, costituisce un patrimonio artistico e culturale che appartiene a tutti”.

ULTIME NOTIZIE

Lazio, Mandas: “Il derby? Un momento che non dimenticherò mai”

Mandas: "Mi è arrivato subito l'amore dei tifosi" Il 22enne portiere greco della Lazio, Christos...

Roma, bacia sulla bocca bimbo al ristorante con la famiglia: arrestato per violenza sessuale

Un bacio sulla bocca a un bimbo di 12 anni. Episodio shock pochi giorni...

La morte di Satnam, abbandonato senza braccio in strada perché non in regola

Altri due morti sul lavoro nel Lazio, ma altri ce ne sono stati anche...

Slovacchia-Ucraina, le probabili formazioni

La clamorosa vittoria contro il Belgio mette il pass per gli ottavi di finale,...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

UEFA EURO 2024, il programma del 21 giugno

UEFA EURO 2024, il programma di giornata Si chiude con l'amarezza della sconfitta azzurra la...

Cristante: “Brutta sconfitta, ma siamo ancora in gioco”

Cristante: "Hanno fatto una partita migliore" Bryan Cristante, centrocampista azzurro, ha parlato ai microfoni Rai...

Trapianti, da Tor Vergata al Noc la rete per promuovere il dono

La promozione della cultura della donazione di organi è essenziale per migliorare l'attività chirurgica...