15.6 C
Roma

Sciopero taxi, i sostituti alla guida: “No in piazza con chi non ci considera nella categoria”

Nel giorno dello sciopero dei tassisti, i sostituti alla guida dei taxi di Roma Capitale hanno deciso di astenersi dal servizio a causa delle crescenti preoccupazioni per la situazione del settore. Tuttavia, hanno ribadito di non voler condividere la piazza con i colleghi che non li considerano parte della stessa categoria. Questa decisione è stata comunicata dal presidente del Comitato Sostituti alla Guida Taxi di Roma Capitale, Paolo Macioci, attraverso una nota ufficiale.

Sostituti alla guida taxi, le rivendicazioni del comitato

Negli ultimi anni, nonostante il servizio prestato e le lotte condotte al fianco dei tassisti, i sostituti alla guida hanno lamentato l’indifferenza incontrata spesso da parte della maggior parte dei sindacati.

Paolo Macioci ha sottolineato che il Comitato non è stato mai realmente ascoltato, il che ha portato alla decisione di non partecipare alle manifestazioni organizzate dagli altri tassisti.

sostituti guida taxi roma sciopero
Fonte: Comitato sostituti alla guida taxi di Roma Capitale

“Abbiamo preferito riunirci in un’assemblea per discutere del nostro futuro, che vediamo con grande preoccupazione”, ha dichiarato Macioci. Circa 400 sostituti hanno partecipato all’assemblea, decidendo democraticamente di non condividere la piazza con chi non ha avuto tempo e voglia di ascoltarli.

La presa di posizione del comitato

Questa giornata di astensione dal servizio è stata ritenuta una scelta difficile ma necessaria per far emergere le problematiche che affliggono i sostituti alla guida e per dimostrare la loro importanza all’interno della categoria taxi di Roma.

“Pur essendo molto preoccupati per la situazione che sta vivendo la categoria taxi, i sostituti alla guida hanno scelto di astenersi dal servizio, ma di non condividere la piazza con chi non ci considera parte della stessa categoria.” Così si è espresso nella nota ufficiale il presidente del Comitato Sostituti alla guida taxi di Roma Capitale, Paolo Macioci.

Una risorsa per la categoria

Il presidente ha ribadito che i sostituti alla guida rappresentano una risorsa per la categoria dei taxi e non un problema. Macioci ha affermato che il Comitato è sempre disposto a dialogare per trovare soluzioni condivise, ma tornerà in piazza solo quando le loro voci saranno ascoltate.

“I sostituti alla guida sono una risorsa per la categoria e non un problema, noi siamo sempre pronti a metterci a tavolino per trovare soluzioni condivise,” ha affermato. La dimostrazione di forza e unità avvenuta oggi è un segnale chiaro: “Su Roma siamo una delle forze più numerose, e che piaccia o no, il Comitato Sostituti è una realtà.”

ULTIME NOTIZIE

Spaccio eroina nella Capitale, pusher pendolare in manette

Spaccio eroina nella Capitale, pusher pendolare in manette: dove, esattamente? E come sono andati...

Il Mistero del Campanile

Focus sul mistero del campanile di Bassano in Teverina. Il mistero del campanile di Bassano Racconteremo...

Polis – I Misteri di Bassano – Puntata di Giovedì 13 Giugno 2024

I misteri di Bassano in Teverina sono i protagonisti di questa puntata. I misteri di...

Economia, Regione Lazio al fianco delle imprese della cooperazione internazionale

https://www.youtube.com/watch?v=lgzBxnkA9Yk Per tracciare un percorso verso la sostenibilità e la crescita socioeconomica non si può...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Il Mistero del Campanile

Focus sul mistero del campanile di Bassano in Teverina. Il mistero del campanile di Bassano Racconteremo...

Polis – I Misteri di Bassano – Puntata di Giovedì 13 Giugno 2024

I misteri di Bassano in Teverina sono i protagonisti di questa puntata. I misteri di...

Economia, Regione Lazio al fianco delle imprese della cooperazione internazionale

https://www.youtube.com/watch?v=lgzBxnkA9Yk Per tracciare un percorso verso la sostenibilità e la crescita socioeconomica non si può...