32.1 C
Roma

Crescono le imprese a Roma e nel Lazio: il report Movimprese

Cresce il numero delle imprese a Roma e nel Lazio: a testimoniarlo è il report Movimprese diffuso recentemente ha rivelato che a fine marzo 2024, a Roma e provincia, il numero totale delle aziende registrate ha raggiunto la cifra di 444.295 unità. Questo dato evidenzia un aumento significativo nel tessuto imprenditoriale della regione, con una predominanza delle società di capitale, seguite dalle ditte individuali e dalle società di persone. Inoltre, il Lazio si posiziona come la prima regione italiana per il tasso di crescita delle imprese, registrando un saldo attivo di +993 imprese nel primo trimestre 2024, con un totale di 600.621 unità registrate entro la stessa data.

Lazio in testa per crescita del numero delle imprese

Il Lazio si distingue come una delle regioni italiane con il tasso di crescita imprenditoriale più elevato, registrando un incremento dello 0,17% nel numero complessivo delle imprese nel primo trimestre del 2024.

Questo rende il Lazio l’unica regione, insieme alla Basilicata, a mostrare un tasso positivo di crescita. Tale fenomeno positivo può essere attribuito a diversi fattori, tra cui politiche di sviluppo economico regionali efficaci e un ambiente favorevole agli affari.

L’incertezza socio-politica e l’economia globale

Nonostante il contesto socio-politico caratterizzato da incertezza e l’imprevedibilità dell’economia globale, i dati diffusi da Unioncamere/Infocamere inducono a un moderato ottimismo per il tessuto produttivo della regione.

Il presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti, ha sottolineato l’importanza di sostenere attivamente il tessuto produttivo locale, nonostante i successi registrati nel primo trimestre del 2024.

“Roma nel primo trimestre 2024, con il miglior saldo imprenditoriale nazionale, dimostra ancora una volta di saper reagire in maniera efficace alle difficoltà, ma non bisogna adagiarsi ed è prioritario insistere nelle azioni di supporto al tessuto produttivo locale” ha affermato Tagliavanti.

“L’anno passato e i primi mesi di quest’anno hanno registrato, in particolare, una forte crescita del turismo e la tenuta del settore delle costruzioni, due comparti vitali per l’economia romana”.

Le opportunità per le imprese offerte dal Pnrr

Le risorse sostanziali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e quelle allocate per il Giubileo del 2025 rappresentano un’opportunità imperdibile.

“Un’occasione per rigenerare le infrastrutture della nostra città, rilanciarne l’immagine a livello internazionale e avviare un percorso di crescita strutturale” ha aggiunto Tagliavanti.

ULTIME NOTIZIE

Roma, 22 e 23 giugno nuovo open day per la carta d’identità elettronica: ecco dove

Sabato 22 e domenica 23 giugno nuovo open day a Roma dedicato alla carta...

Ondata di calore a Roma: bollino arancione e i consigli della Protezione Civile

Ondata di calore a Roma: si bollirà nella Capitale, come già la giornata odierna...

Brand Journalism Festival, debutta a Roma l’evento su giornalismo e comunicazione

Esplorare e ispirare il mondo del giornalismo e della comunicazione aziendale, analizzando le tendenze...

Tenta di arrampicarsi sulla Fontana di Trevi: maxi multa per 27enne

Dopo i bagni e i tuffi a volo d'angelo arrivano le arrampicate su uno...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Costo della vita nel mondo: Roma guadagna 12 posizioni

Il nuovo studio di Mercer sulla classifica del costo della vita per il 2024...

Scadenza pagamenti Imu 2024 a Roma: fino a che ora si può pagare

iIl termine per il pagamento della prima rata dell'IMU 2024, inizialmente fissato per il...

Quando iniziano i saldi estivi 2024 a Roma: date e regole

I saldi estivi a Roma e nel Lazio inizieranno ufficialmente sabato 6 luglio 2024....