34.3 C
Roma

Dehors a Roma, scontro con il governo

È scontro Campidoglio-governo sui dehors. Da una parte il ministro delle Imprese Adolfo Urso chenel corso della «Giornata della ristorazione», evento della Federazione italiana pubblici esercizi alla Camera, rivela che il governo sta lavorando a una legge che renda «strutturale» l’espansione di tavolini e dehors legata al periodo del Covid. Una sanatoria di fatto, insomma, che andrebbe a fissare ad libitum l’attuale proroga fino al 31 dicembre delle misure che, a Roma nel 2020, hanno portato gli esercizi ad allargarsi su stalli e marciapiedi fino al 35% in più rispetto all’era pre pandemica. Dall’altra, in contrapposizione, il Campidoglio che vede nelle parole del ministro il rischio di derubricare a carta straccia il nuovo Regolamento comunale per l’Osp — presentato a novembre, ma ancora in attesa del nullaosta in Assemblea capitolina — studiato per dare disciplina a un fenomeno che nella Capitale si è tradotto in un autentico assalto agli spazi pubblici — più 519% in tre anni: 112.122 metri quadrati occupati contro i 21.609 del periodo pre Covid — con intere porzioni di città ostaggio di tavolini e dehors. «È assurdo e inaccettabile che il ministro Urso e il governo centrale decidano unilateralmente per le amministrazioni locali», la durissima nota firmata da Monica Lucarelli, assessora alle Attività produttive, che attacca: «Si tratta di un evidente segno di arroganza e disinteresse da parte del governo centrale. Questa mossa è chiaramente dettata da interessi politici e non tiene in considerazione le vere esigenze di residenti e imprenditori locali».

ULTIME NOTIZIE

Morte bracciante, oggi riunione al Ministero del Lavoro

Sulla drammatica vicenda di Satnam Singh, il bracciante indiano morto a Latina dopo essere...

Cannes a Roma Mon Amour, il meglio del festival dal 24 al 30 giugno al cinema

Torna Cannes a Roma Mon Amour, una rassegna che offre al pubblico la possibilità...

Il caporalato, il lavoro che uccide

Sfruttamento e caporalato, in fondo, sono sinonimi. Da tempo si prova a contrastare quel...

Satnam Singh, domani la manifestazione a Latina: “Per la dignità, il rispetto e la sicurezza”

Satnam Singh, il lavoratore agricolo di origine indiana, è morto mercoledì mattina, il giorno...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

00:00:54

Morte bracciante, oggi riunione al Ministero del Lavoro

Sulla drammatica vicenda di Satnam Singh, il bracciante indiano morto a Latina dopo essere...

Il caporalato, il lavoro che uccide

Sfruttamento e caporalato, in fondo, sono sinonimi. Da tempo si prova a contrastare quel...

Satnam Singh, domani la manifestazione a Latina: “Per la dignità, il rispetto e la sicurezza”

Satnam Singh, il lavoratore agricolo di origine indiana, è morto mercoledì mattina, il giorno...