20.8 C
Roma

Roma, è partito oggi il Viaggio della Memoria con gli studenti

Oggi è partito il Viaggio della memoria, organizzato da Roma Capitale in collaborazione con la Fondazione Museo della Shoah e con il coinvolgimento dell’Anpi. Fino al 10 maggio, il viaggio toccherà alcuni luoghi simbolici della Resistenza al nazifascismo nel nostro Paese. La prima tappa per i 130 studenti delle scuole medie romane, accompagnati da una delegazione di Roma Capitale, è stata Gattatico e la casa dei Fratelli Cervi.

Da Roma parte il viaggio della memoria

Le scuole coinvolte in questa edizione sono: Scuola Media Angelo Sacerdoti I.C. Regina Margherita – Mun I, I.C. Via Poseidone – Mun VI, I.C. Fontanile Anagnino – Mun VII, I.C. Calderini Tuccimei – Mun X, I.C. Parco di Veio – Mun XV, e una rappresentanza della Scuola Ebraica. La delegazione di Roma Capitale, composta dall’assessora Pratelli, dall’assessore Gotor, dalla presidente della commissione capitolina Scuola, Carla Fermariello, e dagli assessori municipali, Andrea Morelli (X Mun) e Tatiana Marchisio (XV Mun), li ha accompagnati.

Il viaggio continua domani con la visita al Campo di Fossoli, il più grande campo di concentramento in Italia, da cui molte persone sono transitate prima di essere deportate ad Auschwitz e in altri campi di sterminio durante gli anni dell’occupazione nazista.

L’assessora Pratelli ha commentato: “Il viaggio della Memoria in Italia è sempre una grande emozione per i ragazzi e le ragazze ma anche per noi adulti. Qui, in posti come questo, si apprende molto bene quali responsabilità ci sono state, tra i nazisti e i fascisti, nella tragedia vissuta dalla popolazione durante l’occupazione, ma sono anche i luoghi dove si sono poste le basi della nostra Repubblica, libera, democratica e antifascista. È molto importante visitarli per sostanziare con l’esperienza più viva ciò che si studia sui libri di testo e fare propri i valori fondanti la nostra Costituzione”.

Ha aggiunto l’assessore Gotor: “Per Roma Capitale il lavoro sulla memoria è un pezzo fondamentale dell’impegno istituzionale, perché siamo convinti che in questo modo non solo si contribuisce ad accrescere la consapevolezza degli studenti e delle studentesse intorno a fatti fondamentali della storia italiana, ma si forniscono anche strumenti utili a comprendere il presente”.

ULTIME NOTIZIE

Piazza Pia, emergono mosaici antichi durante gli scavi. Gualtieri: “Realizzeremo il sottopasso nei tempi previsti”

A piazza Pia, cantiere simbolo del Giubileo, sono stati scoperti importanti reperti archeologici. Non...

Percorso del Roma Pride 2024: strade chiuse e bus deviati

Il Roma Pride 2024 concluderà la settimana di celebrazioni con una parata il 15...

Roma, lo costringono a mettersi in un portabagagli e lo rapinano: due minori in comunità

Prima lo costringono a entrare nel portabagagli di un’auto, poi lo rapinano. Lo derubano...

Festival Cinema d’iDEA 2024: celebrazione del cinema femminile a Roma

Dal 16 al 21 giugno 2024, Roma ospiterà l'8ª edizione del Festival Cinema d’iDEA...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Piazza Pia, emergono mosaici antichi durante gli scavi. Gualtieri: “Realizzeremo il sottopasso nei tempi previsti”

A piazza Pia, cantiere simbolo del Giubileo, sono stati scoperti importanti reperti archeologici. Non...

Percorso del Roma Pride 2024: strade chiuse e bus deviati

Il Roma Pride 2024 concluderà la settimana di celebrazioni con una parata il 15...

A Montalto di Castro, Tarquinia e Civitavecchia arrivano gli esperti di sviluppo

Qui la copertina che introduce al tema della puntata di Extra del 13 giugno 2024. https://www.youtube.com/watch?v=WE7Hvi2OkCE Avere un...