19 C
Roma

La Roma offre screening gratuiti ai tifosi prima della gara con il Bologna

Screening al cuore gratuiti per i tifosi della Roma prima della gara di lunedì con il Bologna. La società giallorossa lancia una nuova campagna di prevenzione nella settimana segnata dallo spavento per il malore di Ndicka, che durante la gara con l’Udinese si è accasciato al suolo accusando forti dolori al petto.

I tifosi, tramite prenotazione, potranno quindi effettuare screening cardiologici gratuiti prima dell’inizio della gara o, in alternativa, – per chi non riuscisse ad effettuare la prenotazione – potranno comunque recarsi sul posto e avere indicazioni per poter prenotare visite ed esami a condizioni agevolate.

La nota della Roma

Con questo comunicato, la Roma ha annunciato la nuova campagna di prevenzione in collaborazione con Mater Dei General Hospital e Protezione Civile Arvalia: “La Roma è squadra in campo ma anche fuori dal campo, a supporto della comunità. Per questo, grazie alla collaborazione con Mater Dei General Hospital e Protezione Civile Arvalia, il 22 aprile allo Stadio Olimpico, prima di Roma Bologna, saranno offerti gratuitamente ai tifosi giallorossi – su prenotazione – una serie di screening cardiologici gratuiti”.

Si legge: “L’iniziativa rientra nella policy Health & Well Being della UEFA Sustainability Strategy 2030, a cui il Club si ispira. I tifosi che si prenoteranno a questo link, potranno effettuare una visita cardiologica con elettrocardiogramma e misurazione della pressione con gli specialisti di Mater Dei General Hospital. L’area sarà attiva nei pressi del Toyota Fan Village dalle 15:30 alle 18 ed il servizio è riservato ai tifosi e alle tifose over 45”.

E ancora: “Chi non riuscisse ad effettuare la prenotazione, potrà comunque recarsi sul posto e avere indicazioni per poter prenotare visite ed esami a condizioni agevolate. Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora la principale causa di morte nel nostro Paese. Secondo i dati Istat 2021 queste malattie hanno rappresentato il 30,8% di tutti i decessi (27,7% uomini e 33,7% donne). Una efficace campagna di prevenzione può contribuire quindi a ridurre il tasso di mortalità”.

“Ringraziamo Mater Dei General Hospital e i suoi specialisti per il continuo sostegno ai nostri tifosi più fedeli. La loro competenza e generosità hanno un impatto significativo nel rendere possibili queste iniziative di fondamentale importanza”, è il commento di Michael Wandell, Chief Commercial and Brand Officer di AS Roma.

Alberto De Angelis, Direttore Commerciale Mater Dei General Hospital, ha dichiarato: “Siamo felici di poter essere di nuovo al fianco dell’AS Roma in un’iniziativa per la prevenzione cardiologica dei tifosi. Perché anche quando si parla di salute bisogna ‘scendere in campo’ insieme per fare grandi cose”.

ULTIME NOTIZIE

Albania-Spagna, le probabili formazioni

Spagna già sicura del primo posto nel girone affronta l'Albania, ancora un corso per...

Lazio, Moggi (ag. Immobile): “Ciro-Lazio un matrimonio destinato a durare”

Lazio, Moggi (ag. Immobile): "Andremo sino alla scadenza" Alessandro Moggi, procuratore di Ciro Immobile, capitano...

UEFA EURO 2024, oggi si chiude il girone degli azzurri

UEFA EURO 2024, il programma del 24 giugno Ancora tutto aperto nel girone degli azzurri...

Incidente stradale a Roma, muore motocicilista di 56 anni

Incidente a Roma, ancora una volta una persona perde la vita sulle strade della...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Albania-Spagna, le probabili formazioni

Spagna già sicura del primo posto nel girone affronta l'Albania, ancora un corso per...

Lazio, Moggi (ag. Immobile): “Ciro-Lazio un matrimonio destinato a durare”

Lazio, Moggi (ag. Immobile): "Andremo sino alla scadenza" Alessandro Moggi, procuratore di Ciro Immobile, capitano...

UEFA EURO 2024, oggi si chiude il girone degli azzurri

UEFA EURO 2024, il programma del 24 giugno Ancora tutto aperto nel girone degli azzurri...