17.9 C
Roma

Fidene-Tufello, smantellate due piazze di spaccio

Un’indagine iniziata nel 2021, che ha portano negli anni a far emergere l’esistenza di due piazze di spaccio nei quartieri romani di Fidene e Tufello. In manette sono finite cinque persone: quattro italiani e uno albanese.

Leggi anche: Roma, boom di controlli per ubriachezza

Nel corso delle indagini sono stati sequestrati ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti quali hashish, cocaina e marijuana per oltre 60 kg. Sequestrate, inoltre, anche armi da sparo, oltre a cospicue somme di denaro per circa 250.000 euro contante.

Fidene-Tufello, in manette 5 persone

Le 5 persone accusate di spaccio nei quartieri Fidene e Tufello sono stati oggetto di perquisizioni e detenzione cautelare dalle autorità competenti, fra cui personale della Polizia di Stato di Roma e militari del Nucleo Speciale Polizia Valutaria della Guardia di Finanza, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma. I soggetti coinvolti sono accusati di vari reati, tra cui traffico di droga e riciclaggio di veicoli.

L’indagine ha avuto origine da un grande sequestro di droga, principalmente hashish e cocaina, che è stato eseguito nel marzo del 2021. Questo sequestro ha portato ad un’indagine più ampia che si è conclusa nel dicembre 2022, con l’emissione di ordini restrittivi nei confronti di 5 individui, incluso un membro della ‘ndrangheta. Ulteriori indagini hanno rivelato l’esistenza di gruppi criminali attivi nell’area di Fidene-Tufello a Roma, dedicati al traffico di droga.

Durante le indagini, che hanno coinvolto intercettazioni telefoniche e ambientali, sono stati arrestati diversi spacciatori responsabili del coordinamento delle attività di spaccio, e sono state identificate e sanzionate persone coinvolte nell’uso di droghe. Sono stati anche sequestrati quantitativi considerevoli di droghe come hashish, cocaina e marijuana, per un totale di oltre 60 kg, insieme a armi da fuoco, munizioni e una notevole quantità di denaro contante, pari a circa 250.000 euro, nelle mani degli indagati.

Leggi Anche

Frosinone, comincia la preparazione in vista dell’Udinese

Frosinone, ancora personalizzato per Mazzitelli Il Frosinone prepara la sfida contro l'Udinese. Di Francesco fa...

Gasperini: “Si dice che il momento giusto è quando vinci, perché non cali nella considerazione”

Gasperini: "Dovremmo fare una gara attenta" Gianpiero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ha presentato la storica finale...

Claudio Ranieri saluta il calcio

Giovedì l'ultima gara di Claudio Ranieri in panchina Claudio Ranieri, storico allenatore del Cagliari, della...

L’oasi di Ninfa arriva anche in Spagna: inaugurato il parco ad Algueña

Il borgo di Doganella di Ninfa e la cittadina di Algueña, situata nella comunità...

Continua a leggere su radioroma.it

ARTICOLI CORRELATI

Frosinone, comincia la preparazione in vista dell’Udinese

Frosinone, ancora personalizzato per Mazzitelli Il Frosinone prepara la sfida contro l'Udinese. Di Francesco fa...

Gasperini: “Si dice che il momento giusto è quando vinci, perché non cali nella considerazione”

Gasperini: "Dovremmo fare una gara attenta" Gianpiero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ha presentato la storica finale...

Claudio Ranieri saluta il calcio

Giovedì l'ultima gara di Claudio Ranieri in panchina Claudio Ranieri, storico allenatore del Cagliari, della...