21.6 C
Roma

Antibiotico-resistenza, cos’è e come si combatte: il convegno a Roma

A Roma si è tenuto un incontro di esperti per affrontare il crescente problema dell’antibiotico-resistenza, una minaccia globale per la salute pubblica e l’economia. L’evento ha analizzato approcci clinici, economici e di governance per contrastare efficacemente questa sfida. Si è discussa in particolare l’importanza della ricerca scientifica, dell’innovazione farmacologica e dei modelli di finanziamento per lo sviluppo di nuovi antibiotici. L’obiettivo è promuovere una risposta integrata alla resistenza agli antibiotici, preservando la sostenibilità dei sistemi sanitari e la salute dei pazienti.

Antibiotico-resistenza, la migliore risposta attraverso approcci integrati e multidisciplinari

Francesco Costa e Patrizio Armeni, Associate Professor di Government, Health and Not for Profit – SDA Bocconi, hanno evidenziato la necessità di cambiamenti culturali, economici e tecnologici per affrontare l’antibiotico-resistenza. “È fondamentale adottare approcci integrati e multidisciplinari che coinvolgano diversi settori e attori nella lotta contro questa emergenza sanitaria”, hanno affermato i professori.

Rosanna Tarricone, Associate Dean di GHNP – SDA Bocconi, ha chiarito l’importanza della prevenzione e dell’innovazione nel finanziamento per contrastare la pandemia dell’antibiotico-resistenza. “Dobbiamo investire in programmi educativi, ricerca scientifica e sviluppo di nuovi antibiotici per proteggere la salute pubblica e garantire la sostenibilità dei sistemi sanitari”, ha dichiarato.

La situazione in Italia

La dottoressa Novella Cesta ha presentato lo scenario epidemiologico italiano sull’antibiotico-resistenza, evidenziando una persistente elevata percentuale di batteri non suscettibili a più farmaci, con aumento della resistenza agli antibiotici glicopeptidi tra i ceppi di Enterococcus spp.

Presso l’AOUP, si concentrano sul trattamento di tali infezioni e sulla raccolta dati per delineare strategie di contrasto alla diffusione ospedaliera.

Cesta ha poi illustrato innovative strategie terapeutiche antibatteriche, comprese nuove molecole approvate dall’AIFA per infezioni da batteri multiresistenti, e trattamenti alternativi come gli anticorpi monoclonali e la fagoterapia, contribuendo allo sviluppo di queste importanti strategie.

ULTIME NOTIZIE

Milan, parla Ibrahimovic | Oggil’annuncio per Fonseca?

Milan, ora tocca a Ibra E' attesa per oggi alle 11:40 la conferenza stampa di...

Sangue in metro: uomo accoltellato in fin di vita

Sangue in metro: ancora una volta nella Capitale emerge un caso di violenza così...

Rock in Roma 2024, ecco Gemitaiz: data, scaletta, anticipazioni

Rock in Roma 2024 sta per aprire le 'danze': a suon di rock, ovviamente....

CCCP, apertura di Rock in Roma 2024: tutte le info

CCCP, apertura spettacolare e attesissima per Rock in Roma 2024: quello che in tanti...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Sangue in metro: uomo accoltellato in fin di vita

Sangue in metro: ancora una volta nella Capitale emerge un caso di violenza così...

Numeri record per la 12 Ore Nuotando con amore: in 900 alla staffettona a sostegno di Aism Roma

Numeri record per la 12 Ore Nuotando con amOre. La staffettona di nuoto e...

Lavoro minorile, Antonella Inverno: “Numeri e intensità allarmanti di sfruttamento del lavoro minorile”

https://www.youtube.com/watch?v=N4qxDVu6UQQ C’è un principio che in occasione della Giornata Mondiale contro il Lavoro Minorile va...