20.8 C
Roma

Voragine a Tor de’ Schiavi, al via i lavori di messa in sicurezza: sopralluogo di Gualtieri

Il Campidoglio si impegna nella risoluzione di una problematica critica come la voragine apertasi nel 2021 all’interno di un complesso Ater a Tor de’ Schiavi. Roma Capitale, al fine di garantire la salute pubblica, ha avviato i lavori di messa in sicurezza con un cantiere dal costo di 300mila euro. Il sindaco Roberto Gualtieri ha supervisionato l’apertura dei lavori durante un sopralluogo.

Origini della voragine: analisi della cavità e intervento provvisorio

La voragine era stata causata dal danneggiamento della fogna in mattoni a causa delle radici degli alberi, comportando perdite idriche e il crollo della volta.

Per garantire continuità al servizio idrico, Acea aveva temporaneamente ricostruito il sistema fognario. Nel frattempo, il Dipartimento Csimu ha eseguito un rilievo laser scanner per una mappatura precisa delle cavità.

L’impegno di Roma Capitale e l’intervento sulla voragine

Nonostante le difficoltà burocratiche, Roma Capitale ha deciso di intervenire per garantire la sicurezza dei residenti.

Il sindaco Gualtieri ha enfatizzato l’importanza di questo intervento, nonostante la mancanza di competenze dirette.

“Interventi come questo che abbiamo appena avviato a Tor de’ Schiavi richiedono particolare attenzione e un preciso lavoro scientifico per l’elaborazione della mappatura e del progetto finale” ha commentato il sindaco. “Questa voragine si è aperta più di tre anni fa, c’è stata una lunga discussione per stabilire chi doveva intervenire, perché ci troviamo in un complesso Ater e non spetta a Roma Capitale fare i lavori nell’area”.

“Alla fine” ha spiegato Gualtieri “pur non avendo competenza diretta, con l’assessora Segnalini abbiamo deciso lo stesso di intervenire con i nostri Dipartimenti. È stato fatto uno studio accurato per la conoscenza del terreno e ora siamo pronti per i lavori grazie al progetto del Dipartimento Csimu. I lavori finiranno fra tre mesi e la voragine verrà ricoperta”.

Il progetto e i lavori

Con questo intervento Roma mira a risolvere la questione della voragine a Tor de’ Schiavi. Il progetto, elaborato con la collaborazione dei Dipartimenti Csimu, Pau e Protezione Civile, prevede il confinamento delle cavità e il riempimento delle gallerie.

In seguito, verrà ripristinata la tubatura idrica e il manto stradale nelle zone interessate.

ULTIME NOTIZIE

Piazza Pia, emergono mosaici antichi durante gli scavi. Gualtieri: “Realizzeremo il sottopasso nei tempi previsti”

A piazza Pia, cantiere simbolo del Giubileo, sono stati scoperti importanti reperti archeologici. Non...

Percorso del Roma Pride 2024: strade chiuse e bus deviati

Il Roma Pride 2024 concluderà la settimana di celebrazioni con una parata il 15...

Roma, lo costringono a mettersi in un portabagagli e lo rapinano: due minori in comunità

Prima lo costringono a entrare nel portabagagli di un’auto, poi lo rapinano. Lo derubano...

Festival Cinema d’iDEA 2024: celebrazione del cinema femminile a Roma

Dal 16 al 21 giugno 2024, Roma ospiterà l'8ª edizione del Festival Cinema d’iDEA...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Roma, ‘treno arcobaleno’ sulla Metro A. Pro Vita Famiglia: “Gualtieri chiarisca il costo”

È entrato in servizio ieri sulla metro A di Roma il “treno dell'inclusività”, che...

Un anno fa la morte di Silvio Berlusconi: la commemorazione

Esattamente un anno fa la morte di Silvio Berlusconi, ex Presidente del Consiglio e...

Stazione Trastevere, al via i lavori per i nuovi accessi e il tunnel pedonale

Sono partiti oggi i lavori per l'apertura del sottopasso e dei nuovi accessi alla...