Home NOTIZIE ATTUALITÀ Addio a Figà Talamanca, il matematico protagonista della scuola italiana nel mondo...

Addio a Figà Talamanca, il matematico protagonista della scuola italiana nel mondo è morto a 85 anni a Roma

Alessandro Figà Tlamanca - immagine da pagina web dipartimento matematica Università di Tor Vergata

Lutto nel mondo della matematica, è morto a Roma Alessandro Figà Talamanca, rappresentante della matematica italiana nel mondo. Protagonista a livello internazionale della ricerca soprattutto in analisi matematica, Figà Talamanca è morto “serenamente nel sonno nella notte di lunedì 27 novembre”  all’età di 85 anni. Lo annunciano oggi la moglie Irene e i figli Giovanni, Niccolò e Lorenzo con le loro famiglie.

Addio a Figà Talamanca, è morto a Roma a 85 anni: domani le esequie al Verano

cimitero verano roma
ingresso del cimitero monumentale del Verano

Le esequie funebri del professore emerito dell’Università “La Sapienza” di Roma si terranno domani mercoledì 29 novembre, alle ore 12, al Tempietto Egizio del cimitero romano del Verano.

Leggi anche: Allerta meteo a Roma per forte vento: ordinanza del sindaco Gualtieri in serata, chiusi parchi e cimiteri

Nato a Roma il 25 maggio 1938, Figà Talamanca ha studiato matematica alla “Sapienza” e alla University of California a Los Angeles dove ha conseguito il PhD in matematica nel 1964 e ha anche iniziato la carriera accademica nello stesso anno.

La carriera del professore che portò la matematica italiana nel mondo

E’ stato docente al Massachusets Institute of Technology di Boston (1964-66), professore di analisi matematica all’Università di Genova (1966-68), all’University of California a Berkeley (1968-69) e alla Yale University (1969-70).

Nel novembre 1970 divenne professore di ruolo all’Ateneo romano della “Sapienza”. E’ stato anche Visiting Professor alla University of Maryland, alla Washington University e alla University of New South Wales a Sydney.

Figà Talamanca si è occupato a lungo anche degli aspetti politico-organizzativi della ricerca matematica in Italia e del sistema universitario in generale. Dopo l’avvio della carriera accademica negli Usa, dal 1970 è stato professore di analisi matematica alla “Sapienza” di Roma, ricoprendo per due volte direttore del Dipartimento di Matematica “Guido Castelnuovo”.

Figà Talamanca è stato presidente dell’Unione Matematica Italiana (1988-1993) e a lungo membro del suo consiglio scientifico; presidente dell’Istituto Nazionale di Alta Matematica (1995-2003); vice presidente della European Mathematical Society. Ha fatto parte del Comitato Nazionale per le Scienze Matematiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche, del Consiglio Universitario Nazionale, del Comitato Nazionale per la Valutazione del Sistema Universitario.

I principali risultati scientifici

I principali risultati scientifici del professore Alessandro Figà Talamanca riguardano i convolutori negli spazi L_p, le serie di Fourier aleatorie e lacunari nei gruppi compatti non commutativi, l’analisi armonica sui gruppi liberi e gli alberi omogenei, i processi di diffusione e le variabili aleatorie stabili e infinitamente divisibili nei gruppi topologici ultrametrici.