Home NOTIZIE ATTUALITÀ Ztl fascia verde a Roma, Codacons: “Bene il rinvio, ma basta misure...

Ztl fascia verde a Roma, Codacons: “Bene il rinvio, ma basta misure sproporzionate contro i cittadini”

TUTTI VARCHI APERTI NELLA ZTL ROMA NEI GIORNI DEL CORONAVIRUS ZONA A TRAFFICO LIMITATO ZONE

La Ztl fascia verde di Roma non scatterà il primo novembre. L’attivazione dei varchi che avrebbero dovuto impedire il transito dei veicoli più inquinanti – auto Diesel Euro 4, ciclomotori e motoveicoli Diesel Euro 3, e veicoli commerciali N1, N2, N3 Diesel Euro 4 – è slittata di qualche mese, dopo l’accordo raggiunto tra Comune e Regione.

Ztl fascia verde, il comunicato del Codacons

ztl fascia verde

L’annuncio è stato dato dallo stesso Gualtieri. Annuncio a cui ha risposto il Codacons in un comunicato: “Bene il rinvio di un anno all’accensione dei varchi nella Ztl “fascia verde” annunciato oggi dal sindaco Gualtieri, ma attendiamo di conoscere dall’amministrazione i dettagli sulla nuova delibera che regolerà l’accesso degli automobilisti alla nuova fascia verde, e siamo pronti alla guerra legale se saranno adottate misure sproporzionate a danno dei cittadini. Lo afferma il Codacons, commentando le novità in tema di mobilità capitolina”, scrive l’associazione.

Il presidente del Codacons Carlo Rienzi ha spiegato: Siamo favorevoli a limiti e provvedimenti atti a ridurre l’inquinamento nella capitale e migliorare la qualità dell’aria, ma qualsiasi misura sul fronte della tutela dell’ambiente deve andare di pari passo col rispetto dei diritti degli utenti. Obbligare le famiglie ad acquistare una nuova autovettura per poter circolare nella capitale e danneggiare migliaia di residenti non è una strada praticabile, e porterebbe ad inevitabili azioni legali da parte del Codacons a tutela dei soggetti interessati”.

E ancora: “Il sindaco Gualtieri, poi, farebbe bene a non concentrare la sua attenzione solo sulla futura Ztl fascia verde, e a dedicarsi ai problemi attuali della mobilità capitolina, caratterizzati dal caos traffico quotidiano, assenza di vigili urbani in strada, nessun rispetto su limiti di velocità o divieti di sosta, e mezzi pubblici insoddisfacenti”. conclude Rienzi.

Le parole di Gualtieri

ztl gualtieri
 

Così Gualtieri ha annunciato il rinvio dell’attivazione della Ztl fascia verde: “Abbiamo finalizzato l’intesa con la Regione sulle modifiche della delibera precedente. È stato un confronto lungo e positivo, e ringrazio la Regione per la collaborazione che ci permette di rendere questa misura più sostenibile e coerente con l’esigenza di conciliare tutti gli obiettivi: tutela della salute, quindi la riduzione dei veicoli inquinanti, ma anche la tutela delle persone più fragili su cui non può essere scaricato il peso di questo esercizio’’.

Ha aggiunto il sindaco: “La delibera resta, ma appena avremo dalla Regione la formalizzazione di questo accordo adotteremo una nuova delibera che sostituirà la vecchia e sarà in vigore da subito. Ma l’attivazione dei varchi dovrà attendere che il move in diventi operativo, quindi servirà qualche mese per i varchi. Questo per consentire alle persone di potersi dotare del move-in, e questo richiede alcuni mesi”.