Home NOTIZIE ATTUALITÀ Roma, raccolta rifiuti ingombranti domenica 22 ottobre nei Municipi pari: ecco dove

Roma, raccolta rifiuti ingombranti domenica 22 ottobre nei Municipi pari: ecco dove

Rifiuti Roma, domenica 26 novembre ultimo appuntamento dell’anno per la raccolta straordinaria ingombranti: ecco dove

Domenica 22 ottobre torna nei municipi pari di Roma la campagna “Il Tuo quartiere non è una discarica”, raccolta straordinaria gratuita mensile di rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici, organizzata da Ama in collaborazione con il Tgr Lazio.

Per questo nuovo appuntamento saranno 9 le ecostazioni temporanee attivate. Aperti inoltre con orario domenicale anche i Centri di Raccolta fissi, compresi quelli attivi nei municipi dispari. Per ragioni logistiche e di gestione degli accessi, occorre arrivare alla postazione prescelta al massimo entro le ore 12. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.amaroma.it.

Rifiuti Roma, domenica 22 ottobre raccolta straordinaria ingombranti nei Municipi pari: ecco dove

raccolta rifiuti domenica 22 ottobre roma municipi pari

Domenica 22 ottobre a partire dalle ore 8, si potranno consegnare i rifiuti ingombranti classici come mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi e i cosiddetti RAEE, vale a dire apparecchiature elettriche o elettroniche come computer, televisori, stampanti, telefonini, tablet, frigoriferi, lavatrici, condizionatori.

Leggi anche: Vento forte a Roma, 80 interventi per alberi e rami caduti: grosso ramo sulle auto a Marconi

Tutte le postazioni sono attrezzate anche per la ricezione di oli da cucina esausti mentre nelle ecostazioni di via Francesco Caltagirone, via Benedetto Croce e via Luisa Spagnoli saranno inoltre presenti Centri di Raccolta Mobili presso cui conferire anche pile, batterie, toner, farmaci e contenitori con residui di vernici e solventi.

Tutti i materiali raccolti nel corso della mattinata verranno differenziati secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, RAEE, ecc.) e avviati alle rispettive filiere di recupero.

Riuso

In alcune postazioni, evidenziate sul sito web di Ama, saranno presenti anche alcune associazioni, cooperative sociali e organizzazioni del terzo settore che promuovono progetti volti al riutilizzo dei beni usati. I cittadini, grazie alla presenza di questi “volontari del riuso”, avranno quindi la possibilità di consegnare beni dismessi ma ancora in buono stato e, quindi riutilizzabili, quali: vecchie biciclette o parti di esse all’associazione Bike4City e vecchi cellulari e tablet (purché ancora funzionanti) alla cooperativa sociale W.A.Y.S. onlus.