Home SPETTACOLI TV Emma Bonino, dalla malattia alla politica: chi è l’ospite di Belve

Emma Bonino, dalla malattia alla politica: chi è l’ospite di Belve

Chi è Emma Bonino, ospite di Francesca Fagnani nella trasmissione di Rai 2 Belve. Nata a Bra il 9 marzo 1948, Emma Bonino ha 75 anni e da una vita è una figura di spicco della politica italiana e una delle più importanti rappresentanti del radicalismo liberale italiano e del femminismo nel nostro Paese.

La sua carriera politica è stata lunga e ricca di successi, negli ultimi anni è stata la sua battaglia contro il cancro a suscitare l’attenzione del pubblico nei suoi confronti. Ha annunciato la malattia nel 2015: oggi, a distanza di 8 anni, ha annunciato a Belve di essere guarita.

La carriera politica di Emma Bonino

belve emma bonino
 

Emma Bonino ha iniziato la sua carriera politica nel 1976 quando è stata eletta deputata alla Camera. Da allora, ha servito in varie legislature come deputata, parlamentare europea e senatrice. Ha inoltre ricoperto importanti incarichi come Commissaria europea dal 1995 al 1999, Ministro del Commercio Internazionale e delle Politiche Europee nel governo Prodi II dal 2006 al 2008, e Vicepresidente del Senato della Repubblica dal 2008 al 2013. È stata anche Ministra degli Affari Esteri nel governo Letta dal 2013 al 2014.

Oltre alla sua carriera politica, Emma Bonino ha svolto un ruolo di rilievo in molte organizzazioni internazionali, tra cui l’International Crisis Group, ed è stata una promotrice della Corte Penale Internazionale. È stata delegata per l’Italia all’ONU per la moratoria sulla pena di morte e ha fondato l’organizzazione internazionale “Non c’è pace senza giustizia” per l’abolizione delle mutilazioni genitali femminili.

La battaglia contro il cancro

Nel gennaio del 2015, Emma Bonino ha annunciato di avere un tumore al polmone sinistro. Nonostante la diagnosi, ha continuato a svolgere attivamente il suo ruolo politico. Bonino ha affrontato un ciclo di chemioterapia, e nel maggio del 2015 ha annunciato che la terapia aveva avuto successo, con la scomparsa di ogni evidenza di cancro. Ha però sempre sottolineato che si trattava di una remissione, non di una guarigione definitiva, continuando a monitorare attentamente la sua salute.

A Belve ha annunciato finalmente la guarigione: “Vi voglio dare una bella notizia: sono guarita dal tumore. Devo fare ancora una tac di conferma, ma dopo 8 anni questo microcitoma indesiderato se ne è andato”.