Home NOTIZIE CRONACA Donna di 61 anni investita dopo la partita Cagliari – Roma: morta...

Donna di 61 anni investita dopo la partita Cagliari – Roma: morta in ospedale dopo giorni di agonia

È morta Licia Mocci, una donna di 61 anni proveniente da Zeddiani, Oristano, che era rimasta vittima di un tragico incidente stradale domenica 8 ottobre. La donna era stata investita da un’auto subito dopo la conclusione della partita di Serie A tra Cagliari e Roma, in un impatto fatale che si è verificato vicino al vecchio stadio Sant’Elia.

Investita mentre attraversava

La signora Mocci si trovava a Cagliari in compagnia del marito per assistere al confronto calcistico tra il Cagliari e i giallorossi.

Dopo il termine della partita, mentre si stava recando verso la propria auto per fare ritorno a casa, un veicolo di marca Citroen l’ha tragicamente travolta mentre attraversava la strada.

I soccorsi

Il conducente dell’auto coinvolta nell’incidente ha immediatamente fermato il veicolo per prestare soccorso alla vittima.

Sul luogo dell’incidente sono giunti tempestivamente gli agenti della polizia municipale e i medici del servizio di emergenza 118.

La signora Mocci è stata prontamente trasportata all’ospedale Brotzu, dove ha lottato tra la vita e la morte fino al pomeriggio di martedì 10 ottobre.

La tragedia a Manziana

Nella stessa giornata è giunta anche la notizia della morte della ragazza di 15 anni travolta in strada a Manziana. La ragazza è stata dichiarata in stato di morte cerebrale, dopo essere stata investita sabato 6 ottobre.

Il suo amico di 16 anni è rimasto ferito nello stesso incidente, avvenuto mentre attraversavano la strada sulle strisce pedonali. La conducente, una donna di 22 anni, è risultata negativa all’alcoltest, ma ora rischia l’accusa di omicidio stradale.

Questo evento tragico ha sollevato preoccupazioni tra associazioni e comitati civici riguardo all’incremento degli incidenti stradali, molti dei quali coinvolgono ciclisti e pedoni e hanno avuto esiti fatali o gravi negli ultimi mesi.