Home NOTIZIE CRONACA Bambino precipita dal quinto piano nel quartiere Centocelle a Roma: inutile la...

Bambino precipita dal quinto piano nel quartiere Centocelle a Roma: inutile la rianimazione, morto a 12 anni

Nella serata del 10 ottobre 2023, una tragedia ha colpito il quartiere di Centocelle, sconvolgendo la comunità locale. Un bambino di soli 12 anni è precipitato dal quinto piano di un edificio che si affaccia su piazza dei Mirti, al civico 7, in un momento in cui la zona era frequentata da numerosi residenti e visitatori.

Il giovane è stato soccorso immediatamente, ma le sue condizioni gravi hanno reso vani i tentativi di rianimazione. Il 12enne è stato morto alle 20:00 al Policlinico Casilino.

Dove è precipitato il bambino

La notizia ha scosso l’intero quartiere, con piazza dei Mirti che rappresenta uno dei punti focali della zona. L’incidente è avvenuto in un momento in cui molti bambini erano presenti, rendendo la tragedia ancor più devastante.

La comunità di Centocelle è stata travolta dall’orrore di quanto accaduto, e numerosi commenti e discussioni si stanno susseguendo anche sui social network.

L’intervento dei carabinieri

I carabinieri della compagnia Casilina sono arrivati sul luogo e hanno iniziato a raccogliere informazioni da testimoni oculari e ad eseguire rilievi tecnico-scientifici.

Al momento, l’ipotesi più probabile è quella di un gesto volontario, ma i motivi che hanno portato a questa tragedia sono ancora da chiarire.

Polemiche per i soccorsi

Alcune persone hanno segnalato sui social significativi ritardi nei servizi di soccorso, con attese di 10 minuti al telefono per il numero delle emergenze e più di 30 minuti per l’arrivo di un’ambulanza.

Il ritardo potrebbe aver dato poche chances al ragazzino di 12 anni di salvarsi, dopo la drammatica caduta nel vuoto dal quinto piano del palazzo su piazza dei Mirti. Le notizie in merito ai ritardi nei soccorsi sono, ad ogni modo, tutte da confermare.