Home NOTIZIE ATTUALITÀ Quanto costa mangiare una pizza a Roma e nelle altre città: la...

Quanto costa mangiare una pizza a Roma e nelle altre città: la top 10 delle più costose

pizza roma costo

Difficile trovare qualcuno che non ami mangiare una pizza fuori casa, ma negli ultimi tempi anche questo piatto, tipicamente economico, è diventato in alcuni casi anche un lusso. Quanto costa oggi mangiare una pizza a Roma, Milano, Napoli e nelle grandi città?

La ricerca sul costo della pizza

Una ricerca di Altroconsumo ha evidenziato il costo medio di una Margherita per una famiglia italiana composta da quattro persone, accompagnata da bevande, nelle principali città del nostro paese. Nella ricerca sono state prese in considerazione ben 18 città italiane.

I dati ISTAT di riferimento includono il costo della Margherita più diffusa e la bevanda più consumata in ogni locale. È importante sottolineare che questi prezzi potrebbero variare nei mesi successivi a causa di possibili aumenti.

I risultati dello studio mettono in luce un’ampia variazione dei prezzi, con una pizza che può costare da un minimo di 7 euro a Bari fino a 19,50 euro a Milano. Un elemento chiave che emerge è la provenienza geografica: nel sud Italia i prezzi tendono a essere più contenuti rispetto alle città del nord.

Più turismo, prezzi più alti

In città caratterizzate da un elevato afflusso turistico, i prezzi della pizza risultano generalmente più alti rispetto a luoghi meno frequentati dai visitatori. Milano, ad esempio, si conferma come una delle città più costose, con prezzi che possono variare notevolmente in un breve raggio geografico, da 7,50 euro a 19,50 euro.

Questa variazione è influenzata da diversi fattori, tra cui la qualità delle materie prime, la zona geografica e le caratteristiche della pizzeria stessa.

La top 10 per costo medio

Passando alla classifica delle città più care, Pescara si posiziona al primo posto come la città più economica, con una media a 8,84 euro. Seguono Napoli (9,20 euro), Catanzaro (9,71 euro), Bari (9,75 euro), Cagliari (9,97 euro), Roma (10,10 euro), Trieste (10,08 euro) e Genova (10,31 euro) che si colloca all’undicesimo posto.

Tra le prime dieci città, in ordine crescente di prezzo, troviamo Torino (10,49 euro), Aosta (10,51 euro), Perugia (10,58 euro), Siracusa (11,15 euro) e Bologna al sesto posto con 11,28 euro.

Incredibilmente, al primo posto della classifica delle città più care per mangiarla non troviamo né FirenzeMilano, quest’ultima posizionata solo al terzo posto con un costo medio di 12,53 euro. La città più cara per gustare una pizza è Macerata, dove il prezzo medio si aggira intorno a 13,43 euro.