Home VIDEO TELEGIORNALE A Roma e nel Lazio da gennaio stipendi più bassi

A Roma e nel Lazio da gennaio stipendi più bassi

Ora c’è la conferma: a Roma e nel Lazio da Gennaio si pagheranno più tasse rispetto al resto d’Italia. I cittadini compresi nella fascia di reddito dai 15 mila ai 40 mila euro, ovvero circa 2 milioni di contribuenti, pagheranno infatti l’1,6% in più di Irpef ogni mese, l’addizionale regionale. Di fatto dunque i cittadini del Lazio, compresi pensionati e lavoratori autonomi, si troveranno dei cali in busta fino a circa 400 euro. all’anno. Un vero e proprio salasso al quale bisogna aggiungere il caro benzina, il caro energia e le addizionali comunali di Roma, le più alte d’Italia. Negli anni passati questa batosta dell’Irpef era stata arginata grazie ad un apposito fondo, detto “taglia tasse”, istituito dalla Regione Lazio. Il colpo finale è arrivato il 29 settembre, quando la Corte dei Conti ha parificato il rendiconto del Lazio 2022, fatta eccezione per 170 milioni di euro che mancano all’appello  e che, di conseguenza, vanno a pesare sul disavanzo regionale. Dunque, a meno di un provvidenziale intervento del governo, i cittadini laziali dovranno prepararsi a tirare la cinghia a partire dal prossimo Gennaio.