Home VIDEO TELEGIORNALE Fascia verde, regione e comune non trovano l’accordo

Fascia verde, regione e comune non trovano l’accordo

Sulla Ztl fascia verde Regione e Comune sembrano non trovare la quadra dopo un mese di contraddittorio e come spesso accade per provvedimenti annunciati come rivoluzionari, più si avvicina il momento in cui dovrebbero entrare in vigore meno informazioni arrivano alla cittadinanza.  Dopo una Primavera caratterizzata dalle proteste di cittadini e categorie e di un vero e proprio battage (mediatico, certamente, ma anche politico), e un’estate all’insegna delle rassicurazioni (queste, esclusivamente politiche), si è arrivati all’autunno senza alcuna indicazione su cosa accadrà il primo novembre. Giorno in cui, stando alla contestata delibera del novembre 2022, dovrebbero entrare in vigore i divieti di accesso e in funzione i 51 varchi elettronici che presidiano la zona a traffico limitato denominata “fascia verde”. L’ordinanza del sindaco, che ha recepito quanto stabilito nel piano regionale sulla qualità dell’aria, stabilisce un pacchetto di norme di limitazione, parte delle quali accolte da vibranti proteste. Sul pacchetto Regione Lazio non si è ancora espressa, pur avendo sul tavolo il dossier da Luglio.