Home NOTIZIE ATTUALITÀ Ryder Cup, per trasportare i turisti tolgono i treni ai pendolari –...

Ryder Cup, per trasportare i turisti tolgono i treni ai pendolari – IL SERVIZIO

Qui la copertina che introduce al tema della puntata di Extra del 27 Settembre 2023 “Ryder Cup, per trasportare i turisti tolgono i treni ai pendolari.”

Ryder Cup, per trasportare i turisti tolgono i treni ai pendolari

“Chi vive o frequenta Roma lo sa che succede sempre così: quando c’è un grande evento, la Capitale diventa ancora più caotica per la presenza dei cantieri che dovrebbero rimettere in ordine le zone della città interessante dall’iniziativa e perché i trasporti, già di per sé insufficienti e inadeguati, vanno ancora più in sofferenza. E allora se già normalmente è un’impresa trovare un taxi, ecco che quando la città è invasa da visitatori e turisti trovare un’auto di servizio diventa pressoché impossibile.

Analogo discorso per i mezzi pubblici: tram, autobus e metropolitane vengono prese d’assalto da molti più utenti, con inevitabili disservizi oltre ai problemi e ai guasti dell’ordinaria amministrazione. Logica vorrebbe che in previsione di questi grandi eventi, dunque, chi ha la responsabilità di governare i servizi li potenziasse ma sappiamo che le aziende del trasporto pubblico devono fare i conti spesso con l’assenza di un adeguato parco mezzi e quelli circolanti, spesso non adeguatamente manutenuti, possono essere ulteriormente ridotti. E allora ci si arrangia come possibile.

In occasione della Ryder Cup, evento internazionale di Golf che per la prima volta farà tappa in Italia, per potenziare il servizio dei trasporti in previsioni dell’arrivo di migliaia di appassionati presso il “Marco Simone Golf e Country Club” che sarà sede dell’evento Roma Capitale e ATAC hanno pensato bene di concentrare tutti i pochi treni, disponibili per la Metro B, sulla direttrice di Rebibbia, arrivando a chiudere il ramo B/1 per Jonio, dal 28/9 al 1/10.

Incredibile ma vero: per garantire più convogli tra Guidonia e la Palombarese, si è pensato di sacrificare i trasporti da e per Ostia, che sta dalla parte opposta. Una soluzione quanto meno bizzarra che va a penalizzare ulteriormente i pendolari di una delle linee più disastrate della Capitale.”

Per rivedere la puntata integrale clicca qui: PUNTATA EXTRA.