Home NOTIZIE CRONACA Roma, bimbe di 6 anni in fuga dalla scuola per andare dalla...

Roma, bimbe di 6 anni in fuga dalla scuola per andare dalla nonna

sciopero scuola
Lo sciopero interesserà anche scuole, nidi e materne

“Ciao nonna, mi apri?”. Niente di più normale di una nipotina che va a trovare l’amata nonna sempre pronta con qualche prelibatezza per fare felice la bimba. Stavolta però la visita è stata più che una sorpresa.

Bimbe in fuga da scuola per andare dalla nonna

La piccola infatti insieme ad una compagna di prima elementare, entrambe di sei anni, avevano lasciato la scuola a Roma in zona viale Libia, per arrivare dalla nonnina. Un desiderio irrefrenabile e così sono uscite. Riuscendo non solo a sfuggire al controllo dell’istituzione, ma a percorrere senza problemi le strade del quartiere. Le bimbe in fuga sono state riportate a scuola dalla famiglia avvisata subito dalla nonna ma ora i genitori chiedono conto di una “svista” che poteva avere tutt’altro finale.

Indagine interna per accertare eventuali responsabilità

L’episodio, riporta il Messaggero, è avvenuto al VII circolo Montessori di via Santa Maria Goretti lo scorso venerdì ed è stata avviata una indagine interna. “A seguito della segnalazione di un episodio di elusione dei controlli da parte di due minori, e risoltasi fortunatamente senza danni, – spiega una nota interna dell’istituto – è stata avviata un’indagine interna volta ad accertare l’esistenza di eventuali responsabilità individuali in capo ai dipendenti implicati”.

Il fatto che dei minori soprattutto così piccoli siano riusciti ad eludere i controlli scolastici merita decisamente un approfondimento anche per i genitori increduli e preoccupati per quanto accaduto. Dopo che la notizia si è diffusa in tanti hanno chiesto spiegazioni e ora a chiarire cosa è successo sarà l’indagine della scuola.

“Il fatto grave è che le due bimbe siano uscite dalla scuola senza che nessuno se ne accorgesse, hanno percorso da sole strade trafficatissime e sarebbe davvero potuto accadere di tutto” commenta, scrive il quotidiano romano, il papà di uno studente di prima elementare che aggiunge “Ora mi auguro che dalla scuola arrivino provvedimenti e contromisure”.

Non è chiaro però quando siano riuscite ad uscire da scuola: forse durante la ricreazione o in un momento particolarmente caotico. Ma anche il motivo della fuga. Noia oppure nostalgia della nonna? Sicuramente le bimbe non si sono rese conto della portata del loro gesto che è diventato un caso tra le famiglie.