Home NOTIZIE CRONACA Latina, choc durante i lavori di ristrutturazione: operai trovano cadavere in cantina

Latina, choc durante i lavori di ristrutturazione: operai trovano cadavere in cantina

Macabra scoperta dei proprietari di una casa in provincia di Latina. Il cadavere di una donna è stato scoperto nella cantina di un’abitazione durante i lavori di ristrutturazione. Sono stati alcuni operai a trovare il corpo senza vita di un’anziana senza fissa dimora che potrebbe essere morta da tempo e rimasta per settimane, forse più, nel seminterrato del rudere in via Ninfina a Cori.

Secondo quanto riporta il Messaggero si tratterebbe di una donna di 79 anni, morta presumibilmente per cause naturali: sul cadavere non sarebbero stati trovati evidenti segni di violenza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini nel cantiere appena aperto.

Il proprietario aveva infatti aveva comprato l’immobile fatiscente per ristrutturarlo ma all’avvio dei lavori la terribile scoperta. L’anziana aveva trovato riparo nell’abitazione dove non c’era nulla: acqua gas e luce. Sulla salma verrà eseguito un esame esterno per stabilire le cause della morte.

Già in passato la donna avrebbe tentato di occupare i locali, ma era stata scoperta dal precedente proprietario. Era conosciuta a Cori ma non aveva familiari in città e non avrebbe mai richiesto assistenza ai servizi sociali del Comune.

(eg)