Home NOTIZIE ATTUALITÀ Cos’è l’endometriosi: sintomi e quante donne ne soffrono in Italia

Cos’è l’endometriosi: sintomi e quante donne ne soffrono in Italia

Si celebra oggi la Giornata Mondiale dell’endometriosi, che ha l’obiettivo di porre l’attenzione su una malattia fortemente invalidante per le circa 3 milioni di donne italiane che ne soffrono. Scopriamo quindi cos’è l’endometriosi, quali sono i sintomi, quali le possibili cause e quante donne, in Italia, soffrono di questa malattia su cui si sta facendo sempre più luce negli ultimi anni.

E’ il ministero della Salute, sul proprio sito, a dare una spiegazione di cosa sia esattamente endometriosi, cioè la presenza di endometrio, mucosa che normalmente riveste esclusivamente la cavità uterina, all’esterno dell’utero e può interessare la donna già alla prima mestruazione (menarca) e accompagnarla fino alla menopausa.

Si legge ancora sul sito del ministero: “Gli studi istologici hanno evidenziato che l’endometrio nella endometriosi è simile all’endometrio normale. È caratterizzato dalla presenza di recettori ormonali, come l’endometrio normale, ma ha un’alta capacità di adesività che gli permette di aderire a strutture extrauterine, come le sedi in cui l’endometriosi si sviluppa.

Sebbene sia ritenuta una patologia dell’età riproduttiva, sono descritti rari casi di endometriosi anche in postmenopausa, soprattutto in donne che stiano assumendo trattamenti ormonali sostitutivi”

Quante donne soffrono di endometriosi in Italia

In Italia sono affette da endometriosi il 10-15% delle donne in età riproduttiva; la patologia interessa circa il 30-50% delle donne infertili o che hanno difficolta a concepire. Le donne con diagnosi conclamata sono almeno 3 milioni.

Il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni, ma la patologia può comparire anche in fasce d’età più basse. La diagnosi arriva spesso dopo un percorso lungo e dispendioso, il più delle volte vissuto con gravi ripercussioni psicologiche per la donna.
Il dolore durante i rapporti sessuali, e alla defecazione, a volte accompagnato dalla comparsa di sangue nelle urine o nelle feci è caratteristico della endometriosi del setto rettovaginale, chiamata anche endometriosi profonda infiltrante (deep infiltranting endometriosis, DIE). Altre volte i dolori si manifestano durante la minzione e sono caratteristici della endometriosi vescicale.

G.