Home SPETTACOLI TV GF Vip, l’indiscrezione shock di Edoardo Donnamaria su Antonino e arriva la...

GF Vip, l’indiscrezione shock di Edoardo Donnamaria su Antonino e arriva la censura (video)

Volano stracci al Grande Fratello Vip tra due concorrenti che non si sono mai amati. Parliamo di Edoardo Donnamaria e Antonino Spinalbese. In realtà Antonino è solo vittima e per ora inconsapevole di Edoardo che nell’ennesimo confronto con Antonella Fiordelisi le ha rivelato una questione molto intima di cui sarebbe a conoscenza.

La presenza di Antonino nella Casa e soprattutto nelle vicinanze della fidanzata, non è mai andata giù ad Edoardo che ha più volte litigato con Antonella proprio perché la ragazza tentava di ingelosirlo giocando e scherzando con il “rivale”.  Ebbene anche stavolta il succo del discorso è quello. La discussione parte proprio dagli atteggiamenti di Antonella davanti all’ex di Belen e a un gioco con la panna. Il discorso però precipita su fatti intimi e privati, che la regia dopo poco ha prontamente censurato. Prima silenziando i microfoni e poi cambiando inquadratura. Quel che è stato detto però non è passato sotto silenzio sui social tra video e commenti.

Edoardo svela un dettaglio intimo su Antonino

Si inizia con il classico tentativo di chiarirsi dopo che la coppia aveva avuto un litigio. ”Sapevo che certi tuoi atteggiamenti non mi sarebbero piaciuti, ma sembra che tu non capisca il mio disagio”, ha detto Edoardo spiegando di non aver apprezzato il gioco con la panna tra lei e Antonino. “Ho rosicato, non mi piace, è una mancanza di rispetto. Io esagero però non è che tu non fai niente”. Antonella avrebbe tentato di ribattere ma si è ammutolita anche prima dell’intervento delle regia per le affermazioni del fidanzato. 

”Ti stai cambiando davanti a uno che si prende le pasticche per farsi sgonfiare le pa*le, perché ha le pa*le gonfie così. Antonino.. per il testosterone, non so cosa ca**o ha” ha detto Edoardo lasciando esterrefatta Antonella e molti fan del programma. Considerazioni che false o vere che siano avrebbe potuto tenere per sé. 

(eg)