Home NOTIZIE POLITICA Regionali Lazio, Ronzulli (Fi): “Siamo in ritardo”

Regionali Lazio, Ronzulli (Fi): “Siamo in ritardo”

A febbraio dalle urne uscirà il nome del nuovo presidente della Regione Lazio. Al momento solo l’alleanza Pd-Terzo Polo ha comunicato il nome del proprio candidato: Alessio D’Amato, attuale assessore alla Sanità laziale. Le altre coalizioni prendono ancora tempo. Un nome non arrivato dal Movimento 5 Stelle, ma soprattutto dal centrodestra.

La coalizione guidata da Giorgia Meloni dovrebbe annunciare il proprio candidato la prossima settimana, prima delle feste natalizie. Dagli alleati arrivano segnali di nervosismo: lega e Forza Italia chiedono un cambio di marcia per non arrivare troppo tardi nella corsa alla Pisana, come successo a Enrico Michetti nella corsa a sindaco di Roma.

La presidente dei senatori di Forza Italia, Licia Ronzulli, in un’intervista a Libero ha confermato in questo senso: “Auspichiamo, visto che siamo in pieno inverno, che si possa votare domenica e lunedì. In Lombardia abbiamo governato bene e vinceremo. Quanto al Lazio, siamo in ritardo”.

Ha aggiunto Ronzulli: “Ricordo che subito dopo le feste bisogna presentare le liste e dobbiamo scegliere al più presto un candidato che sia autorevole e capace”. Tra i papali nomi del candidato del centrodestra quello di Fabio Rampelli, Paolo Trancassini e Chiara Colosimo, per molti la favorita.

G.