Home NOTIZIE CRONACA Ostia, incendio con esplosione nel negozio di poke. La pista del dolo:...

Ostia, incendio con esplosione nel negozio di poke. La pista del dolo: “Qualcuno vuole fermarci”

Il locale (foto profilo Facebook Nalu Poke)
Prima il fuoco poi l’esplosione che ha svegliato il quartiere alle 4 di notte. Il negozio Nalu Poke di Ostia è stato sventrato nella notte da quello che sembrerebbe essere un gesto doloso. Sul posto sarebbero state trovate tracce di liquido infiammabile. Benzina usata per appiccare l’incendio e bruciare il locale meta di tanti giovani, ma anche lavoratori che scelgono una “bowl” di poke, il piatto hawaiano a base di riso e pesce, per staccare in pausa pranzo.
Il boato in piena notte ha allertato i residenti di via Pietro Rosa, che hanno chiamato le forze dell’ordine. La polizia è intervenuta con la scientifica per i rilievi di un caso tutto da indagare. Nessun dubbio sulla matrice dolosa del rogo per i titolari del locale che annunciano su Facebook la chiusura forzata e postano foto del negozio sventrato.

I titolari: “Qualcuno vuole fermarci”

“Per qualche giorno, rimarremo chiusi. Qualcuno stanotte ha deciso di dare fuoco al nostro locale, per fermarci” scrivono.
“Nalu Poke non è solo un luogo dove prendere le Bowl ma anche, e soprattutto, una Famiglia. Ragazzi e ragazze che lavorano e che ogni giorno si impegnano a fare del proprio meglio. Per tutti. Ci rivediamo presto, la Famiglia Nalu” conclude il post.
il gruppo di lavoro del Nalu Poke davanti al locale (foto profilo Facebook Nalu Poke)
E.