Home NOTIZIE CRONACA Roma, 35enne terrorizza passeggeri sul bus e aggredisce poliziotti: denunciato

Roma, 35enne terrorizza passeggeri sul bus e aggredisce poliziotti: denunciato

un intervento dei carabinieri

Momenti di paura per i passeggeri di un autobus della linea 90 a Roma. A scatenare il caos un 35enne finlandese che sulla Nomentana si è scagliato sui presenti, buttandosi addosso alle persone, prendendo gli oggetti che avevano in mano e lanciandoli in aria. Un comportamento completamente fuori controllo che ha fatto scattare l’allarme.

I passeggeri terrorizzati hanno iniziato infatti a telefonare al 112 per segnalare un uomo fuori di sé che avrebbe anche aggredito qualcuno a bordo. All’altezza di Villa Torlonia, riporta il Messaggero, l’esagitato, un uomo magro in calzoncini e ciabatte, è stato quindi avvicinato dai poliziotti saliti sul bus. Il 35enne però ha proseguito nella sua furia scagliandosi contro gli agenti e aggredendo un poliziotto.

Il finlandese, un senza fissa dimora che non parla bene l’italiano, è stato portato al commissariato Porta Pia e denunciato. Le testimonianze dei presenti sono state riportate in un’informativa. Paura per quanto poteva accadere e sollievo per l’arrivo della polizia. Questo lo stato d’animo riportato agli agenti da chi era sull’autobus.

“Ero all’interno dell’autobus – ha raccontato un passeggero alla polizia – quando ho visto quel ragazzo che si buttava a peso morto sui passeggeri ed aveva un modo di fare violento. Ho avuto paura e ho chiamato il 112. Dopo pochi minuti sono arrivati dei poliziotti. Lui è rimasto sempre violento. I poliziotti sono stati costretti ad ammanettarlo e portarlo giù di peso”.

E.