Home NOTIZIE ATTUALITÀ Ostia, lettini prenotati in riva al mare nelle spiagge libere: il nuovo...

Ostia, lettini prenotati in riva al mare nelle spiagge libere: il nuovo business fuori regola

immagine di repertorio , RIAPERTURA, BAGNANTI, SPIAGGIA, MARE, OMBRELLONE

Abbonamenti e “lettini vip” sulle spiagge libere di Ostia per i clienti affezionati. E’ quanto starebbe accadendo contro ogni regola su alcuni arenili di ponente. Spiagge che per definizione devono essere accessibili a tutti, trasformate in stabilimenti con pacchetti riservati a pagamento per avere un posto di lusso magari il più possibile vicino al mare. A discapito di chi si aspetta di poter fruire dei servizi senza bisogno di prenotazione. Un nuovo business riportato dal Messaggero sul quale i cittadini chiedono controlli e verifiche degli organi competenti. Sì perché si parla anche di preposizionamento dei lettini e ombrelloni per i clienti vip appunto. Con abbonamenti settimanali o per il fine settimana, quando le spiagge del litorale romano sono prese d’assalto da migliaia di romani pronti a trascorrere una giornata in riva al mare. Ecco qualcuno sarebbe più fortunato dei molti che per assicurarsi un posto in spiaggia sanno bene di dover partire con largo anticipo da casa.

Tra gli abusi anche quello di alcuni chioschi che inoltre avrebbero piantato nella sabbia le basi degli ombrelloni. “Più pre-posizionamento di così – dicono alcuni bagnanti di uno dei chioschi sul lungomare Duca degli Abruzzi al Messaggero – noi abbiamo portato l’ombrellone per i bambini con l’intenzione di metterci vicino alla riva dove ancora consentito ma c’era una fila di pilastri di plastica che ce lo hanno impedito”.

E.