Home NOTIZIE CRONACA Weekend di sangue sulle strade della Capitale: tre morti e sette feriti...

Weekend di sangue sulle strade della Capitale: tre morti e sette feriti in due incidenti

i soccorsi sul Gra

Weekend di sangue sulle strade di Roma. Il tragico bilancio di due incidenti avvenuti a distanza di un’ora l’uno dall’altro, è di tre morti e sette feriti: tre gravi. Il primo schianto nella notte tra sabato 30 e domenica 31 luglio è avvenuto alle 3 circa sul Grande raccordo anulare all’altezza dell’uscita 26 Pontina-Colombo. L’auto una Bmw 520d viaggiava in carreggiata interna quando per motivi in corso d’accertamento l’uomo al volante, un 33enne romeno, ha perso il controllo ed è andato a schiantarsi contro le barriere di sicurezza. Nell’impatto hanno perso la vita due uomini di 39 e 42 anni mentre altri tre amici tra cui il conducente sono stati portati d’urgenza al pronto soccorso dal 118. Secondo quanto ricostruito i cinque tutti romeni stavano tornando a casa. Durante le operazioni di soccorso il Gra è rimasto chiuso nel tratto interessato dall’incidente. Tra le ipotesi più accreditate, al momento, quella dell’alta velocità.

Alle 4 circa della notte i vigili del fuoco sono intervenuti in via Laurentina all’altezza del civico 508 dove una Fiat 500 si è schiantata contro un albero. Morto sul colpo il 26enne al volante. Ferite altre 4 persone che sono state estratte dalle lamiere. 

i soccorsi in via Laurentina

E.