Home NOTIZIE ATTUALITÀ Roma, bonus fino a 60 euro per abbonamenti mezzi pubblici: quando e...

Roma, bonus fino a 60 euro per abbonamenti mezzi pubblici: quando e come ottenerlo

CONTROLLORE CONTROLLORI BUS AUTOBUS PULLMAN ATAC

Un bonus per l’acquisto di abbonamenti annuali o mensili di bus e treni regionali e interregionali e o anche per i servizi di trasporto ferroviario nazionale. Da settembre i cittadini romani potranno fare richiesta per accedere al Bonus trasporti pubblici della Capitale, istituito il decreto Legge numero 50 dello scorso 17 maggio (il cosiddetto “Decreto Aiuti”).

Il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha spiegato: “Dal prossimo mese di settembre sarà possibile, per gli utenti del trasporto pubblico, richiedere un bonus per la mobilità. Si tratta di un sostegno concreto per studenti, lavoratori, pensionati, per tutti quei cittadini che utilizzano il trasporto pubblico, su gomma e su ferro, che proveremo a rendere strutturale anche per il prossimo anno”.

Bonus trasporti Roma, come funziona

Il bonus trasporti ha un limite massimo di 60 euro per beneficiario, che possono essere utilizzati per acquistare un solo abbonamento: annuale, mensile o relativo a più mensilità. Il Bonus sarà nominativo. Gli abbonamenti in questione potranno essere acquistati da settembre ed entro il 31 dicembre 2022 (o fino a esaurimento risorse).

Bonus 60 euro trasporti pubblici, come richiederlo

La domanda, a questo punto, è scontata: come è possibile ottenere il bonus da 60 euro per i trasporti pubblici di Roma? A chiarire i dubbi in questo senso è il sito Romamobilità, che ha fatto sapere: Potranno ottenere il bonus trasporti accedendo al portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (tramite SPID o CIE, fornendo le necessarie dichiarazioni sostitutive di autocertificazione e indicando l’importo del buono richiesto a fronte della spesa prevista, nonché il gestore del servizio di trasporto pubblico), le persone che nell’anno 2021 hanno conseguito un reddito complessivo non superiore a 35mila euro. Il portale suddetto sarà disponibile nelle prossime settimane.

G.