24.2 C
Roma

Simone Borgese, chi è lo stupratore seriale di Roma

L’orribile crimine è avvenuto l’8 maggio 2024. Simone Borgese, 39 anni, è stato arrestato a Roma con l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di una studentessa.  Separato e padre di una figlia, Borgese non è nuovo alle cronache giudiziarie, avendo una lunga storia di crimini sessuali che risale al 2014.

I precedenti di Simone Borgese

Nel 2014 Borgese aggredisce sessualmente una ragazza di 17 anni in un ascensore. La vittima lo riconosce dalle foto sui giornali nel 2015, portando alla sua condanna nel 2022 a due anni di carcere.

Nel 2015 è condannato a sette anni e sei mesi di carcere per lo stupro di una tassista. Borgese fu riconosciuto grazie alla testimonianza di un altro tassista. Durante l’interrogatorio, confessò immediatamente, attribuendo il suo comportamento a un “raptus”. Fu inoltre obbligato a risarcire la vittima con 30mila euro e a pagare 10mila euro al Comune di Roma.

Nel 2016 riceve un’ulteriore condanna di due anni e dieci mesi per l’aggressione sessuale del 2014. La sentenza include un risarcimento di 8mila euro per la vittima, assistita dall’associazione Differenza Donna.

Rilascio e nuovo crimine

A giugno 2022 Borgese viene rilasciato dopo aver scontato la pena per lo stupro del 2015. Tuttavia, l’8 maggio 2024 è accusato di un nuovo stupro ai danni di una studentessa.

La coincidenza della data è inquietante, esattamente nove anni dopo la violenza sulla tassista. La dinamica del crimine è simile a quella del 2015: Borgese avvicina la studentessa con una scusa e la convince a salire in auto, portandola poi in una zona isolata per abusare di lei.

La testimonianza della vittima

“Non mi sono pentita di aver denunciato perché era la cosa giusta da fare e il prima possibile” ha dichiarato la studentessa finita nelle grinfie di Borgese.

La donna ha avuto la forza di confidarsi con altre due ragazze. “In quel momento io non avevo ben in mente che cosa fare ma sapevo solo che volevo starmene a casa e stare in un posto tranquillo. Sono state queste due ragazze che mi hanno aiutato a venire in questura a denunciare”.

https://www.radioroma.it/wp-content/uploads/2023/04/seminara.jpg

ULTIME NOTIZIE

Vedova di Chris Cornell rapinata di un Rolex da 50mila euro

Rania Vicky Karayannis, vedova del celebre cantante dei Soundgarden Chris Cornell, è stata aggredita...

Incendio al deposito farmaceutico Farla a Latina: le immagini del rogo (VIDEO)

Un grave incendio ha colpito lo stabilimento della cooperativa Farla, specializzata nella distribuzione di...

Roma, ancora un’ondata di caldo, emergenza da bollino rosso

Roma, ancora un'ondata di caldo in arrivo con emergenza da bollino rosso. Caldo da...

Andersson, Ds Djurgardens: “Dahl? La Roma non si è fatta sentire”

Il ds del Djurgardens, Bosse Andersson, ha commentato le voci di mercato che vedrebbero Samuel Dahl...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Vedova di Chris Cornell rapinata di un Rolex da 50mila euro

Rania Vicky Karayannis, vedova del celebre cantante dei Soundgarden Chris Cornell, è stata aggredita...

Incendio al deposito farmaceutico Farla a Latina: le immagini del rogo (VIDEO)

Un grave incendio ha colpito lo stabilimento della cooperativa Farla, specializzata nella distribuzione di...

Roma, spara 4 colpi per gelosia: ecco dove e cosa è successo

Spari a Roma, ma a quanto pare a salve, e per della mera gelosia....