15.6 C
Roma

Continuità didattica, i pro e contro della FIRST: Maurizio Benincasa & Pamela Pompei a Non solo Roma

Continuità didattica, sostegno e disabilità: il punto di vista di FIRST: “Si abbassino i toni”

Ospiti in collegamento: avv. Maurizio Benincasa, Presidente della “First” e portavoce naz. del “MISAAC” & Pamela Pompei, vicepresidente area centro FIRST e Vicepres. “CDMX APS” 

È di questi giorni la notizia che il Ministro per l’Istruzione e Merito, Prof. Valditara, ha inserito nel DDl Semplificazioni delle norme finalizzate a garantire per un triennio la possibilità della
continuità didattica del docente di sostegno in favore degli alunni con disabilità.

Il principio della continuità didattica, previsto dall’art. 14 Dlgs
66/2017, si applicherebbe in primis ai docenti precari specializzati sul sostegno, dove pare un ruolo fondamentale sia recitato dalla famiglia e dal Dirigente, chiamati a esprimere il consenso alla possibilità che il Dirigente stesso possa stipulare (fino a un massimo di tre anni) contratti a tempo determinato con il docente specializzato.

In relazione a questo obiettivo, qualora venisse perseguito, rappresenterebbe una “ svolta” per migliaia e migliaia di alunni costretti, ogni anno, a perdere la continuità del docente specializzato sul sostegno assegnato l’anno scolastico precedente.

“Sappiamo quanto è importante la continuità del docente specializzato per gli alunni con disabilità. – ha spiegato Maurizio Benincasa -Esiste, da sempre, il diritto preminente e superiore degli alunni, non solo ad avere un docente specializzato al proprio fianco, perché ciò è previsto in primo luogo dalla legge 104/1992, ma anche ad averlo con continuità. La continuità nel nostro caso si fermerà al massimo ad un triennio, di più non poteva farsi, ma già questo lasso temporale porterà sollievo e risultati per migliaia di alunni”.

Il problema è che non si risolverà di certo la questione della carenza cronica dei docenti di sostegno, ma almeno pone un
punto fermo nei confronti di tutti coloro che il docente specializzato lo hanno.

C’è anche, tuttavia, un’altra questione alquanto problematica: dal comunicato si evince che la continuità didattica si applicherebbe anche ai docenti non specializzati, dunque anche a quelli che ricopriranno il ruolo ex novo.

“Anche per loro, previo consenso della famiglia, e del Dirigente scolastico, – ha continuato Benincasa – se “la famiglia lo vuole” può chiedere che il docente, senza alcuna specializzazione, cioè privo della benché minima competenza e merito, possa rimanere confermato sull’alunno fino al massimo di un triennio. Così come abbiamo applaudito il Ministro per la prima decisione, allo stesso modo esprimiamo la nostra contrarietà ad un’ipotesi di tale genere“.

Potrebbe interessarti: Roma, incendio nella scuola a Villaggio Falcone: trovata bottiglia di alcol

ULTIME NOTIZIE

Spaccio eroina nella Capitale, pusher pendolare in manette

Spaccio eroina nella Capitale, pusher pendolare in manette: dove, esattamente? E come sono andati...

Il Mistero del Campanile

Focus sul mistero del campanile di Bassano in Teverina. Il mistero del campanile di Bassano Racconteremo...

Polis – I Misteri di Bassano – Puntata di Giovedì 13 Giugno 2024

I misteri di Bassano in Teverina sono i protagonisti di questa puntata. I misteri di...

Economia, Regione Lazio al fianco delle imprese della cooperazione internazionale

https://www.youtube.com/watch?v=lgzBxnkA9Yk Per tracciare un percorso verso la sostenibilità e la crescita socioeconomica non si può...

Continua a leggere su radioroma.it

NOTIZIE CORRELATE

Il Mistero del Campanile

Focus sul mistero del campanile di Bassano in Teverina. Il mistero del campanile di Bassano Racconteremo...

Polis – I Misteri di Bassano – Puntata di Giovedì 13 Giugno 2024

I misteri di Bassano in Teverina sono i protagonisti di questa puntata. I misteri di...

Economia, Regione Lazio al fianco delle imprese della cooperazione internazionale

https://www.youtube.com/watch?v=lgzBxnkA9Yk Per tracciare un percorso verso la sostenibilità e la crescita socioeconomica non si può...