Home PROGRAMMI Roma Party – Puntata di Domenica 24 Settembre 2023

Roma Party – Puntata di Domenica 24 Settembre 2023

Roma Party

Dove c’è Henry Pass c’è Party! Acume, battute, commenti a volte pungenti, balletti e tanta allegrezza. Tra le varie questa domenica la Regina Madre ha “rivelato” che “il grande Massimo Giletti -ha detto- tornerà in Rai nell’anno nuovo, su Rai2 per l’esattezza”, ricordando il simpatico “botta e risposta” (di Henry) con il noto saggista Diego Fusaro a proposito della “Supernova” a “Non è l’Arena“. Vi lasciamo a metà aneddoto televisivo – appunto”; per il riascolto nella sua interezza di questo bel momento e di tutto RomaParty tap/click qui sul player!

Di seguito alcune notizie trattate.

 

Un uomo si ubriaca, si ma con… Le patate!

“Non c’è nulla da ridere”, scrive il Daily Mirror: il londinese Nick Hess soffre di “sindrome della fermentazione”, per cui eccessi di carboidrati o lievito restano nell’intestino tenue, fermentano e creano alcol puro che viene assorbito direttamente nel flusso sanguigno. La moglie e gli amici erano convinti che l’uomo fosse diventato un alcolizzato e che non avesse il coraggio di ammetterlo. Alcuni video fatti dalla moglie hanno terrorizzato Nick, che non si riconosceva quasi: barcollante, intossicato. Si ritrovava da un momento all’altro ubriaco senza aver bevuto. Poi finalmente è arrivata la diagnosi precisa, che ha tranquillizzato il 35enne e tutti i suoi famigliari.

Stretti, avvinghiati l’uno all’altra, per 31 ore consecutive 

Alex ed Amanda, due studenti di 20 e 19 anni dell’università dell’Iowa si sono abbracciati e rimasti in piedi con bacio a stampo, senza chiudere occhio dalle sei del pomeriggio del 18 settembre all’una del mattino del 20, sperando di entrare così nel Guinness dei Primati e nella storia che mai fino ad ora ha conosciuto coppia più tenace.  Alcuni canali tv si sono collegati in diretta per seguirli -fonte News Week-. Adesso i giovani stanno attendendo la risposta della commissione giudicatrice.

Nei giorni dell’ovulazione le donne danno maggiore importanza ai baci e sono molto sensibili all’alito

Secondo uno studio dei ricercatori dell’Universita’ di Philadelphia, riporta il “Daily Mirror”, tutto dipende dal livello di progesterone, ormone sintetizzato dalle ovaie e dal surrene. Inoltre, in questo periodo, percepiscono meglio l’alito dell’uomo, probabilmente a causa di una maggiore sensibilità dei feromoni stessi. La ragione di tutto questo è ancora sconosciuta: potrebbe essere un meccanismo per selezionare più accuratamente eventuali partner.

Il pittore  cinese Han Xiaoming, ha un particolare gusto per l’arte: dipinge le sue opere usando la lingua come pennello. 

I colori da lui utilizzati, per fortuna, non sono composti chimici ma semplici colori alimentari, scrive il ‘Daily News’. L’idea gli è venuta cercando di imparare l’arte della pittura a zucchero, un’antica forma di espressione che usa lo zucchero caramellato per dipingere. Han ha quindi provato a leccare il colore per curiosità, la cosa gli è piaciuta a tal punto da continuare ad utilizzare la sua lingua come pennello. Questa tecnica sarebbe interessante perché creerebbe una pennellata unica per ciascun artista, dato che cambia in base alla forma della lingua. Dipingere con la lingua creerebbe quindi un maggiore legame con l’opera che si sta creando, a differenza del pennello che è pur sempre un corpo estraneo. Han ha ricevuto molti apprezzamenti e viaggia in tutta la Cina offrendo performance di pittura dal vivo.

NYork, muore asfissiato nel sonno: “La dieta a base di fagioli e broccoli gli è stata fatale”. 

Cosi’ secondo alcuni giornali locali della Grande Mela e qualche talk show televisivo. I vigili del fuoco lo hanno trovato all’interno della stanza da letto morto, “probabilmente ucciso dalle emissioni gassose del suo corpo” ,-i suoi stessi peti-. Tre pompieri intervenuti hanno perso i sensi. L’autopsia, ordinata dalla polizia, ha rilevato una grande quantità di strane sostanze nel sangue del 47enne Jonny Bastel. Secondo il medico legale lo sfortunato sarebbe dunque deceduto durante il sonno per avvelenamento da gas.