Home ULTIMA ORA Maltempo e incendi, i consigli di Altroconsumo su danni e rimborsi

Maltempo e incendi, i consigli di Altroconsumo su danni e rimborsi

(Adnkronos) – I roghi in Grecia sono attualmente più di 82 e hanno colpito in particolare l’isola di Rodi. La situazione è in continua evoluzione, quindi è difficile fare previsioni a medio o lungo termine. Lo sottolinea Altroconsumo che consiglia di affidarsi alle indicazioni presenti sul sito della Farnesina o sull'app Viaggiare Sicuri. In caso di rinuncia al viaggio, le possibilità di rimborso cambiano a seconda che la prenotazione sia avvenuta autonomamente o tramite un tour operator. Come fa sapere Altroconsumo al link https://www.altroconsumo.it/vita-privata-famiglia/viaggi-tempo-libero/news/incendi-rodi è possibile trovare maggiori informazioni in merito. Anche i viaggiatori in arrivo o in partenza dalla Sicilia, osserva Altroconsumo, stanno subendo numerosi disagi, in quanto a 10 giorni di distanza dall’incendio che ha colpito l’aeroporto di Catania-Fontanarossa il 16 luglio scorso, non si ha nessuna certezza riguardo la riapertura del Terminal A. In caso di cancellazione del volo, le compagnie aeree hanno l’obbligo di fornire assistenza ai viaggiatori e garantire loro un volo di “riprotezione”, cioè un volo alternativo che permetta di raggiungere la destinazione finale del proprio viaggio. Se non soddisfa le esigenze dei passeggeri, questi hanno diritto al rimborso integrale del biglietto. Maggiori informazioni sui rimborsi e come ottenerli, riferisce Altroconsumo, sono disponibili al link https://www.altroconsumo.it/vita-privata-famiglia/viaggi-tempo-libero/news/incendio-aeroporto-catania
 Nelle ultime settimane, inoltre, pioggia, grandine e tempeste di vento stanno colpendo molte zone d'Italia, con danni anche nelle grandi città come Milano. In caso di auto danneggiata, è importante ricordare che i danni provocati da tali eventi calamitosi non sono coperti dalla normale Rc Auto. Altroconsumo consiglia perciò di provvedere per tempo a stipulare la garanzia accessoria "eventi naturali", che prevede la copertura per i danni causati da eventi atmosferici. Prima di scegliere se assicurarsi, è necessario valutare bene il rapporto prezzo-beneficio, considerando anche il valore della vettura e l’utilizzo che se ne fa. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)