Home ULTIMA ORA Mondiali nuoto 2023, cade record di Federica Pellegrini nei 200 sl: nuovo...

Mondiali nuoto 2023, cade record di Federica Pellegrini nei 200 sl: nuovo primato a O’Callaghan

Domenica In e Verissimo ospiti e anticipazioni
Federica Pellegrini ospite a Verissimo domenica 1 ottobre - immagine pagina Facebook Verissimo

(Adnkronos) –
Cade dopo 14 anni il record del mondo di Federica Pellegrini nei 200 stile libero. Ai mondiali di nuoto di Fukuoka l'australiana Mollie O’Callaghan, in una gara strepitosa nel finale, agguanta il titolo e il nuovo primato nuotando in 1’52″85. Quello della 'Divina' era di 1'52"98. Argento per Arirne Titmus che ha chiuso in 1’53″01, bronzo per la canadese Summer McIntosh con il record del mondo juniores con 1’53″65. 
Chiude solo ottavo Gregorio Paltrinieri nella finale degli 800 metri stile. L'oro va al tunisino Hafnaoui in 7:37.00. Paltrinieri chiude ottavo e staccatissimo dai primi in 7:53.68. "Oggi non ne avevo proprio, avevo paura mancasse allenamento e si è visto. Il mare ti permette di sopperire, ma la piscina no. Sapevo di aver tirato ieri, avevo dato tutto in batteria. Oggi non ne avevo, completamente. Gli altri sono andati forte", le prime parole di Greg dopo la gara. "E' stata una fatica dal primo 50, mi sono buttato già stanco. Peccato, sapevo dei problemi ma non pensavo di pagare così tanto lo sforzo di ieri. E' difficile lottare contro avversità così grosse. In mare ho messo le pezze, ma in piscina serve forza. Risultato deludente, ma non avrei scommesso su un tempo troppo basso, non ero in condizione. La lotta per le medaglie era difficile. 1500? Non saprei, proverò a fare la batteria bene e a entrare in finale ma le energie sono poche", ha concluso il campione azzurro a Sky.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)