Home SPORT CALCIO Lazio-Bologna Coppa Italia, Patric: “In questa competizione può succedere di tutto”

Lazio-Bologna Coppa Italia, Patric: “In questa competizione può succedere di tutto”

Mai sottovalutare la Coppa Italia, potrebbe regalare brutte sorprese. Per conferma chiedere al Napoli capilista in campionato ed eliminato dalla Cremonese ai rigori. Lo sa bene Patric, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio per commentare la partita di Coppa Italia tra Lazio e Bologna in programma domani e disponibile in chiaro su Mediaset.

“Sappiamo cosa rappresenta per noi la Coppa Italia e le soddisfazioni che ci ha dato. È una competizione in più ed è sempre bello portare a casa un titolo. Da domani penseremo partita per partita. Non sarà facile”, ha detto il difensore spagnolo, che domani tornerà titolare dopo aver pesto il posto a favore di Casale nelle ultime settimane.

Ha aggiunto Patric: “Penso che dopo la sosta non abbiamo cominciato in maniera giusta. Dobbiamo ripartire da Sassuolo, è stata una vittoria fondamentale. Vogliamo rimanere attaccati alta classifica. A Sassuolo è sempre difficile vincere.Sappiamo che andare avanti in Coppa Italia è complicato, con la partita secca può succede di tutto. Basta guardare cosa è accaduto a Napoli e Milan. Pensiamo partita per partita e non sottovalutiamo nessuno”.

Su Mihajlovic Patric ha detto: “Ricordo due partite in cui fummo sconfitti dal Bologna di Mihajlovic. Si vedeva come Sinisa viveva il calcio. La sua carriera è stata grande, e ricordo la sua fame e la sua rabbia che traspariva da allenatore. Si vedeva che viveva per il calcio. Sono sempre stato pronto a soffrire, a combattere nei momenti difficoltà. Oggi sono più forte dell’anno scorso, ogni anno cerco di essere sempre meglio e cerco di lavorare sui punti deboli”, ha concluso.

G.