Home SPORT CALCIO Roma, Mourinho dice no alla nazionale brasiliana

Roma, Mourinho dice no alla nazionale brasiliana

JOSE' MOURINHO

Telenovela finita, ancora una volta. Dopo il Portogallo era toccato al Brasile. Mourinho, tanto alle parole dell’ex assistente ai tempi del Porto, Carlos Alberto, sembrava a un passo dal diventare nuovo ct del Brasile. Ma così non è.

Nel corso di una puntata di un podcast, Carlos Alberto era stato chiarissimo: “Lo dico direttamente: forse Mourinho sarà il nuovo allenatore della Nazionale brasiliana. Si tratta di una notizia. Mi ha anche proposto di fargli da assistente“.

Ma nonostante la sicurezza dell’ex assistente, il portoghese non ha intenzione di diventare per il momento il ct di una nazionale e ha così declinato l’offerta del Brasile. Che pure c’è stata. In molti hanno provato a convincerlo, anche Ronaldo il fenomeno, che lo ha chiamato per invitarlo a diventare il nuovo allenatore della nazionale verdeoro.

Ruolo che Mou non vede ancora nelle sue corde. Si sente ancora un allenatore di club. Il campo gli mancherebbe. Per questo ha detto no, come in precedenza aveva fatto con il Portogallo. Ora è concentrato al massimo sulla Roma e studia al modo per portarla più in alto possibile.

G.