Home NOTIZIE CRONACA Smog a Roma, blocco del traffico per tre giorni: gli orari e...

Smog a Roma, blocco del traffico per tre giorni: gli orari e chi dovrà fermarsi

Troppo smog a Roma, blocco del traffico per tre giorni. Le ultime rilevazioni hanno registrato un nuovo superamento dei limiti di pm10, le polveri sottili, così il sindaco ha deciso di replicare quanto sperimentato prima di Natale. La nuova ordinanza firmata da Gualtieri prevede per tre giorni divieti parziali alla circolazione per alcune categorie di veicoli. Le previsioni sullo stato della qualità dell’aria e della sua evoluzione indicano sull’area di Roma, per i prossimi giorni, il permanere di una situazione di criticità con il rischio di superamento dei valori limite per le concentrazioni di inquinanti atmosferici. Perciò il Campidoglio ha deciso di intervenire limitando la circolazione dei veicoli a maggior impatto ambientale.

Gli orari del blocco del traffico: chi dovrà fermarsi

E’ stato quindi disposto il divieto della circolazione privata all’interno della “Fascia Verde” per autoveicoli alimentati a benzina Euro 3; autovetture alimentate a gasolio Euro 4; Ciclomotori e motoveicoli (a 3 e 4 ruote) alimentati a gasolio Euro 2. Il divieto sarà in vigore nella giornata del 30 dicembre 2022, dalle 06.30 alle 09.30; nella giornata del 31 dicembre 2022, dalle 06.30 alle 09.30; nella giornata del 2 gennaio 2023, dalle 06.30 alle 09.30 e dalle 16.30 alle 20.00.

Gli altri divieti

Nelle giornate del 30 e 31 dicembre 2022 e del 2 gennaio 2023, sull’intero territorio comunale, si dispone il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) che non rispettano i valori previsti almeno per la classe 3 stelle (D. M. n.186 del 7 novembre 2017); il divieto assoluto di combustioni all’aperto per qualsiasi tipologia; il divieto per tutti i veicoli di sostare con il motore acceso; il potenziamento del lavaggio delle strade; il potenziamento dei controlli da parte degli Organi preposti, in particolare sul rispetto dei divieti di limitazione della circolazione veicolare e di utilizzo degli impianti termici a biomassa legnosa e di combustioni all’aperto. Nella giornata del 31 dicembre 2022, sull’intero territorio comunale, si dispone inoltre lo spegnimento degli impianti di riscaldamento in tutti gli Uffici pubblici che non svolgono servizi essenziali. (eg)